Il Signore degli anelli. Le due torri

(The Lord of the Rings: the two Towers)

Titolo originale: The Lord of the Rings: the two Towers
Regia: Peter Jackson
Paese: Stati Uniti
Anno: 2002
Supporto: DVD
Numero dischi: 2
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Il secondo episodio della saga di Tolkien

Trama
Prosegue l'avventuroso viaggio dei nostri eroi verso il Monte Fato, ma questa volta Frodo e Sam sono separati da Aragorn, Gimli, Legolas e Gandalf. Scoperto Gollum che li segue, Frodo e Sam lo catturano e lo costringono ad accompagnarli al Monte. Dopo l'incontro con Faramir, fratello del defunto Boromir, e i suoi uomini, Gollum conduce i due hobbit verso una trappola. Intanto, i guerrieri del regno di Rohan, aiutati da un reggimento di Elfi, si asserragliano nella fortezza del Fosso di Helm per resistere all'assedio di una sterminata orda di servi del malvagio Saruman.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Il Cinefilo

    15/07/2014 13:29:55

    Seguito de "La compagnia dell'anello", diretto da un Peter Jackson a cui basta l'incubo iniziale di Frodo a tappare la bocca a tutti quelli che volevano un prologo, e che ci catapulta direttamente al centro dell'azione. Tre ore filate che bastano appena al regista per definire una storia vastissima, carica di avvenimenti e di personaggi che approfondiscono la loro personalità, come Aragorn e Frodo, e di nuovi protagonisti come la creatura Gollum. La vicenda è permeata da una continua atmosfera cupa e apocalittica, piena di città in rovina, dove Frodo inizia a soccombere al volere dell'Anello, Saruman getta morte ovunque posi il suo sguardo e l'inevitabile battaglia finale sembra sempre di più la fine di tutto. Se da una parte il personaggio di Frodo inizia a scoprire il proprio lato oscuro, dall'altra Aragorn diventa sempre più virtuoso e complesso, forte ma al tempo stesso triste per l'amata Arwen lasciata a Gran Burrone, mentre il fato gli fa conoscere Eowyn (Miranda Otto) che sembra innamorarsi di lui. Ma la vera rivelazione del film è Gollum, personaggio modellato al computer sulle movenze del bravo attore britannico Andy Serkis, che attraverso il motion control ha dato vita a quella che probabilmente è la migliore creatura digitale mai creata anche dal punto di vista della cura con cui sono stati scritti i suoi monologhi schizofrenici, agghiaccianti e mai ridicoli. L'apice di questa pellicola (densa di momenti drammatici e vividamente intensi) si raggiunge durante l'assedio al fosso di Helm che entra in pieno diritto nella classifica delle migliori battaglie cinematografiche mai realizzate. Inutile dilungarsi su regia, recitazione, effetti speciali e colonna sonora: tutto quello che di bello c'era nel primo film qui viene migliorato e reso più maestoso, epico e spettacolare. Merita visione anche l'edizione estesa del film, più lunga di oltre 50 minuti, che approfondisce e delinea le caratteristiche e i rapporti tra i tanti personaggi.

  • User Icon

    Sara

    12/01/2014 20:00:47

    Il capitolo più "debole" della trilogia. Film bellissimo, non ho niente da dire a riguardo ma purtroppo a tratti, l'ho trovato un po' "noioso". Ho dato quattro stelle perchè è sempre un capitoli de "IL SIGNORE DEGLI ANELLI". Nonostante tutto però lo consiglio, soprattutto se siete amanti del genere! Indispensabile vederlo per comprendere l'intera vicenda. Film bello nel complesso, e ripeto, SOLO secondo la mia modestissima opinione, lo trovo più "debole" rispetto agli altri due capitoli però mi trovo in dovere di aggiungere che lo ritengo un gran bel film.

Scrivi una recensione
  • Produzione: Medusa Home Entertainment, 2012
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 179 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital EX 5.1);Inglese (Dolby Digital EX 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; spot tv; dietro le quinte (making of); documentario; cortometraggio