Sinfonia in Re minore / Sinfonia n.3 - CD Audio di Leonard Bernstein,César Franck,Albert Roussel,Orchestre National de France

Sinfonia in Re minore / Sinfonia n.3

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Direttore: Leonard Bernstein
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Deutsche Grammophon
Data di pubblicazione: 30 aprile 2014
  • EAN: 0028947869719
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 4,13

€ 5,90
(-30%)

Punti Premium: 4

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
1. Lento - Allegro ma non troppo - Allegro
2
2. Allegretto
3
3. Allegro non troppo
4
1. Allegro vivo
5
2. Adagio
6
3. Vivace
7
4. Allegro con spirito
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Leonard Bernstein Cover

    Compositore, direttore d'orchestra e pianista statunitense. Allievo di W. Piston per la composizione e di F. Reiner per la direzione d'orchestra, succedette nel 1951 a S.A. Kussevitzky alla direzione del Berkshire Music Center di Tanglewood. Dal 1956 al 1966 fu direttore stabile della Filarmonica di New York; in questo periodo furono famose le sue trasmissioni televisive di «concerti per i giovani», soprattutto quelle dedicate alle sinfonie di Beethoven, in cui alternava interpretazione e spiegazione della musica. In seguito diresse concerti sinfonici e opere teatrali nelle principali città del mondo, nonché al Metropolitan, alla Scala e all'Opera di Vienna. Fu compositore eclettico, di ispirazione neoromantica, sensibile al folclore nordamericano. Compose le opere in 1 atto Trouble in Tahiti... Approfondisci
  • César Franck Cover

    Compositore e organista francese di origine belga. Studiò, con A. Reicha ed altri, a Parigi, dove si stabilì svolgendo dapprima attività di insegnante, poi, dal 1846, di organista in varie chiese e infine, dal 1872, di professore di organo al conservatorio, avendo tra i suoi allievi d'Indy e, fugacemente, il giovane Debussy. Nel 1871 fu tra i fondatori della Société nationale de musique. Attivo anche come concertista, fu considerato uno dei maggiori organisti del suo tempo, mentre vide riconosciuto il suo valore creativo solo negli ultimi anni di vita. Compositore non particolarmente prolifico (il catalogo della sua produzione supera di poco le cento composizioni), predilesse il genere cameristico. Tentò il teatro lirico senza grande successo con Hulda (1882-85), mentre nel campo sinfonico-corale... Approfondisci
  • Albert Roussel Cover

    Compositore francese. Fu ufficiale di marina, ma dal 1894 si dedicò interamente alla musica, studiando fra gli altri con d'Indy. Dal 1902 al 1913 insegnò alla Schola cantorum di Parigi; negli ultimi anni visse in Normandia. Nella sua raffinata scrittura orchestrale utilizzò spesso elementi tratti dalla musica orientale (come nell'opera-balletto Padmâvatî, 1923), fondendoli con un solido neoclassicismo, presente soprattutto nelle ultime composizioni: Suite in fa (1926) e Petite suite (1929) per orchestra, Psaume LXXX per tenore, coro e orchestra, Sinfonietta per archi (1934). Sono ancora in repertorio i suoi balletti Le festin de l'araignée (1913) e Bacchus et Ariane (1931), le quattro sinfonie e numerosi pezzi cameristici, vocali e per pianoforte. Approfondisci
Note legali