Categorie

Smetto quando voglio. Masterclass (DVD)

60° nella classifica Bestseller di IBS Film

Disponibile anche in altri formati:

Un look acido e psichedelico per una commedia moderna che ha un'esuberanza alla John Landis.

Trama
La banda dei ricercatori è tornata: l'associazione a delinquere "con il più alto tasso di cultura di sempre" di Smetto quando voglio decide di ricostituirsi quando una poliziotta offre al capo, Pietro Zinni, uno sconto di pena e a tutto il gruppo la ripulitura della fedina penale, a patto che aiutino le forze dell'ordine a vincere la battaglia contro le smart drug. Così questi laureati costretti a campare di espedienti in un'Italia che non sa che farsene della loro cultura vanno a recuperare un paio di cervelli in fuga e lavorano insieme per stanare i creatori delle nuove droghe fatte con molecole non ancora illegali. Pietro però non può rivelare nulla del suo nuovo incarico alla compagna Giulia, incinta del loro primo figlio, ed è costretto ad inventare con lei bugie sempre più colorite.

  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2017
  • Distribuzione: Rai Cinema - 01 Distribution
  • Durata: 115 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS-HD Master Audio 5.1) - Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Inglese
  • Formato schermo: 16:9
  • Area 2
  • Contenuti: Making of - Previously (riassunto del primo film) - Bloopers: risate sul set - Un giorno in pretura - LA LA BAND dei ricercatori

La banda dei ricercatori è tornata. Anzi, non è mai andata via.

«Se la buona idea del prototipo non può più essere una sorpresa, l'episodio 2 riesce però a rinnovarsi aggiungendo una quota d'azione desunta, ancor più che dalle serie hollywoodiane, dal poliziottesco nazionale anni 70.»La Repubblica

«Un'esplosione di risate» – Il Corriere dello Sport

«Gli stessi, comici paradossi del primo film, con alcuni nuovi acquisti e con un gusto ancora più marcato per la parodia dell'action movie all'americana.»La Stampa

Se per sopravvivere Pietro Zinni e i suoi colleghi avevano lavorato alla creazione di una straordinaria droga legale diventando poi dei criminali, adesso è proprio la legge ad aver bisogno di loro. Sarà infatti l’ispettore Paola Coletti a chiedere al detenuto Zinni di rimettere su la banda, creando una task force al suo servizio che entri in azione e fermi il dilagare delle smart drugs. Agire nell’ombra per ottenere la fedina penale pulita: questo è il patto. Il neurobiologo, il chimico, l'economista, l'archeologo, l’antropologo e i latinisti si ritroveranno loro malgrado dall’altra parte della barricata, ma per portare a termine questa nuova missione dovranno rinforzarsi, riportando in Italia nuove reclute tra i tanti “cervelli in fuga” scappati all’estero. La banda criminale più colta di sempre si troverà ad affrontare molteplici imprevisti e nemici sempre più cattivi tra incidenti, inseguimenti, esplosioni, assalti e rocambolesche situazioni come al solito… “stupefacenti”.