Soap Opera

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Salvato in 13 liste dei desideri

€ 5,49

€ 6,49
(-15%)

Venduto e spedito da Shop Mio

Solo 1 prodotto disponibile

+ 2,98 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 4,99 €)

In una palazzina di una non meglio precisata città italiana, mentre la neve imbianca la città, si intrecciano le vicende di un gruppo di strampalati inquilini. Gianni e Mario sono fratelli e vivono insieme; Mario è su una sedia a rotelle, e i due dividono la casa da quando Gianni lo ha investito per errore anni prima. Francesco è single e ha una vita sessuale piuttosto vivace, pur essendo ancora innamorato di Anna, sua ex, che nel frattempo, a pochi mesi dalla loro separazione, è già rimasta incinta di un altro uomo. Paolo aspetta un figlio da Elena e proprio in questa circostanza emergono in lui forti dubbi riguardo i propri orientamenti sessuali. Alice, vicina di casa, è bella e fa l'attrice in una soap opera televisiva di successo. Ha una propensione per le avventure amorose, preferibilmente con gli uomini in divisa, ai quali proprio non riesce a resistere. La vita del condominio viene però interrotta da uno sparo nella notte...
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    SIRO

    29/03/2019 08:13:32

    Grandi attori, bella trama, ben recitato, anche commovente, ottimo per una bella serata

Genovesi realizza il miglior film della sua vita, radicalizzando la finzione (e il suo stile) attraverso l'astrazione degli spazi rappresentati

Trama
Nel condominio di una Milano 'accennata' convive una piccola comunità di inquilini eccentrici, che non smettono di farsi i fatti degli altri e di infilarsi alla prima occasione nella vita degli altri. Al piano terra vivono Gianni e Mario, gemelli eterozigoti e tignosi, uniti a filo doppio dalla fratellanza, l'abitudine e un incidente che ha costretto Mario sulla sedia a rotelle. Di fronte a loro c'è Pietro, un uomo introverso che ha ereditato l'appartamento alla morte della madre. Al primo piano si concede con allegria Alice, attrice di soap col vizio del sesso e degli uomini in divisa. Al secondo invece si consola con un'amante occasionale Francesco, che ha tradito la fidanzata e prova a gestire il rimorso e l'amico Paolo, depresso con un figlio in arrivo e l'idea fissa di amare Francesco. Mine vaganti in un interno, a esplodere per prima è quella di Pietro, che si spara alla tempia e disinnesca i vicini, su cui sospettoso e spaccone indaga adesso il maresciallo dei carabinieri Gaetano Cavallo.

  • Produzione: Medusa Home Entertainment, 2015
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 86 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: errori; dietro le quinte (making of)
  • Cristiana Capotondi Cover

    Attrice italiana. Recita dall’età di 13 anni in miniserie televisive al fianco di M. Dapporto e di G. Proietti. Si specializza, poi, nel ruolo della graziosa e sbarazzina figlia adolescente nei film di N. Parenti (Vacanze di natale ’95, 1995, e Christmas in Love, 2004: in entrambi i film suo padre è M. Boldi) e nelle fiction dei fratelli Vanzina Anni ’50 (1998) e Anni ’60 (1999). Dopo una decina di esperienze televisive, anche in costume (Orgoglio, dal 2004), conosce il successo presso il grande pubblico interpretando Claudia Martinelli, la diligente figlia del prof., in Notte prima degli esami (2006) di F. Brizzi. Questo personaggio ne fa il testimonial femminile di altri teen movies derivati dal prototipo brizziano: Come tu mi vuoi (2007) di V. De Biasi, e Scrivilo sui muri (2007) di G.... Approfondisci
  • Ricky Memphis Cover

    Nome d'arte di R. Fortunati, attore italiano. Poeta in romanesco agli esordi, trova una ribalta televisiva che gli apre le porte del cinema. Istintivo e naturale, trasferisce sul grande schermo la maschera umana e disincantata del ragazzo di borgata a partire da Ultrà (1990) di R. Tognazzi, seguito da diverse altre pellicole nelle quali rifinisce le caratterizzazioni sia da «buono» (La scorta, 1993, di R. Tognazzi) sia da «cattivo» (Vite strozzate, 1996, ancora di Tognazzi). Dalla fine degli anni ’90 appare in diverse fiction poliziesche. Approfondisci
Note legali