Categorie

Jeremy Rifkin

Traduttore: L. Vanni
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
Pagine: 494 p. , Brossura
  • EAN: 9788804657071

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    giorgio g

    15/07/2016 09.01.39

    Ogni volta che finisco di leggere un libro di Jeremy Rifkin sono colto da un senso di vuoto: mi sembra di avere letto una quantità di utopie di dubbia realizzazione. Mi è successo con "La fine del lavoro"', poi con "L'era dell'accesso" ed ora questa sensazione si conferma con quest'ultimo "La società a costo marginale zero". Sarà che gli americani sono forse più manipolabili di noi smaliziati italiani, resi più diffidenti dalla nostra storia di dominazioni straniere o sarà che Rifkin è bravissimo a vendere la sua merce, come attestano i suoi molti prestigiosi incarichi. Sentite come immagina il futuro in quest'ultimo lavoro: "La fondamentale infrastruttura intelligente è composta dall'intreccio di tre Internet: un'Internet delle comunicazioni, un'Internet dell'energia e un'Internet della logistica. Collegate in un unico sistema interattivo - l'Internet delle cose - queste tre reti generano un flusso di big data sulle varie attività della società e forniscono il sistema nervoso cognitivo e il mezzo fisico per integrare l'intero genere umano in un Commons globale e interconnesso che si estende attraverso l'intera società." Fortunatamente, riconosce che "il cammino verso un'economia dell'abbondanza è però ingombro di ostacoli che potrebbero ritardare, o addirittura far naufragare, l'era collaborativa". Chi vivrà vedrà!

Scrivi una recensione