copertina

La società letteraria. Scrittori e librai, stampatori e pubblico nell'Italia dell'industrialismo

Michele Rak

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Marsilio
Collana: Saggi. Critica
Anno edizione: 1990
In commercio dal: 1 gennaio 1990
Pagine: 216 p.
  • EAN: 9788831753364

€ 7,81

€ 14,46

Punti Premium: 14

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 5,20 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Michele Rak Cover

    (Napoli 1940) studioso e critico letterario. Ha ricostruito tradizioni, generi e teorie della cultura italiana del Sei-Settecento e ha studiato i processi di trasformazione e i linguaggi dell’arte nell’epoca dei media. Tra le sue opere: La fine dei grammatici. Teoria e critica della letteratura nel tardo Seicento italiano (1975), Napoli gentile. La letteratura in «lingua napoletana» nella letteratura barocca (1995), Rosa. La letteratura del divertimento amoroso (1999). Ha curato inoltre numerose edizioni di opere del barocco italiano (G. Valletta, 1974; C. di Pers, 1980; G.B. Basile, 1986). Approfondisci
Note legali