Categorie

Paolo Menti

Editore: Giuffrè
Anno edizione: 2006
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XVII-296 p.
  • EAN: 9788814125621
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

Con la riforma del diritto societario la s.r.l. può annoverare anche soci d'opera. Ne vengono alcune complesse questioni la cui soluzione richiede insieme che non si sacrifichino le prospettive di sviluppo della novità normativa, ma pure che non si compromettano le regole valevoli per le società incardinate sulla limitazione della responsabilità.
L'autore affronta tali questioni assumendo come ipotesi di lavoro l'idea formulata da un illustre giurista, respinta però dagli altri, secondo la quale il conferimento del socio d'opera si connoterebbe non come la pura promessa di eseguire un'opera o un servizio, ma piuttosto come l'investimento di un valore, tratto essenziale delle società capitalistiche.
Saggiate le obiezioni mosse contro questa idea-guida, il libro prosegue verificando se l'odierna struttura della s.r.l. sia tuttora compatibile con l'idea stessa e di quest'ultima mostra poi le ricadute applicative.