Categorie

Ramona Ausubel

Traduttore: R. Scarabelli
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2013
Pagine: 360 p. , Rilegato
  • EAN: 9788811601548

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Isa

    09/06/2013 17.23.12

    Ho fatto veramente molta fatica ad arrivare alla fine, speravo sempre che la storia decollasse. Personalmente non lo consiglierei.

  • User Icon

    Laura

    23/05/2013 11.21.05

    Una piccola comunità, approfittando del luogo isolato, all'arrivo di una sconosciuta trasportata dal fiume e unica sopravvissuta del suo villaggio e della sua famiglia ad indicibili violenze, decide di sfuggire agli orrori della guerra e ricominciare da capo, come se il mondo iniziasse quel giorno. Una bambina data come figlia a degli zii che non ne hanno di propri, che deve ricominciare, anche lei, come fosse appena nata, senza sapere più chi è, cercando di comprendere il senso di ciò che accade. Un uomo rapito da dei soldati italiani solo come dimostrazione di valore. Una fuga precipitosa per salvare i propri figli e sopravvivere per raccontare ciò che succede. Un figlio lasciato per donargli un avvenire... Nel romanzo della Ausubel questo e molto altro si interseca e sovrappone. Libro denso ed estremamente triste.

Scrivi una recensione