La solitudine del maratoneta - Vincenzo Mantovani,Alan Sillitoe - ebook

La solitudine del maratoneta

Alan Sillitoe

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Vincenzo Mantovani
Editore: Minimum Fax
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 434,13 KB
Pagine della versione a stampa: 215 p.
  • EAN: 9788833891378
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 6,49

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"La solitudine del maratoneta", che Minimum fax ripubblica a sessant'anni dalla sua prima uscita, deve la sua fama a una suggestiva trasposizione cinematografica di Tony Richardson, ma soprattutto allo stile innovativo, e ancor oggi modernissimo, della scrittura di Sillitoe. La novella che dà il titolo alla raccolta è un lungo e inarrestabile fiume in piena che ripercorre, durante una maratona, i pensieri agitati di Colin Smith, un giovane scapestrato rinchiuso in riformatorio che continuerà a chiedersi a ogni passo della sua gara per chi o per cosa stia correndo, trovando l'unica risposta possibile ormai quasi giunto al traguardo. Di racconto in racconto, Sillitoe ritrae un'Inghilterra proletaria, frustrata o ribelle, attraverso una serie di personaggi colti nella loro quotidianità e proprio per questo emblematici di uno dei periodi più fecondi della cultura britannica del Novecento. Difficile perciò pensare a un'opera che, più della Solitudine del maratoneta, possa ambire allo status di capolavoro del realismo inglese contemporaneo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Alan Sillitoe Cover

    Scrittore inglese. Di origine operaia, è un rappresentante della nuova generazione degli «arrabbiati». Si è rivelato narratore di talento col romanzo Sabato sera, domenica mattina (Saturday night and sunday morning, 1958), cronaca impietosa della giornata di un operaio, che avrà un seguito in Compleanno (Birthday, 2001). Altrettanto nitidi, concisi e graffianti i racconti raccolti nei volumi La solitudine del maratoneta (The loneliness of the long distance runner, 1959) e La figlia del rigattiere (The ragran’s daughter, 1964). Ha inoltre pubblicato i romanzi Viaggi a Nihilon (Travels to Nihilon, 1971), un’utopia alla rovescia, La morte di William Posters (The death of William Posters, 1965), una trilogia imperniata sulla figura di un operaio rivoluzionario,... Approfondisci
Note legali