Soltanto un brandello di pioggia

Clara Bartoletti

Editore: Youcanprint
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 17 settembre 2018
Pagine: 250 p.
  • EAN: 9788827845103
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Ivy Santo ha ereditato la casa dello zio Cristo, e subito inizia a vedere personaggi che si aggirano nel giardino. Le strane presenze la invitano a scoprire cosa sia successo alla zia Abigail, scomparsa durante la crociera della luna di miele alle Bahamas negli anni sessanta. Ivy ritrova alcuni indizi e comincia a mettere in ordine i pezzi: la storia di Abigail comincia prima dello scoppio della seconda guerra mondiale, quando era un'intoccabile, una zingara albina. Il destino l'ha portata fino a New York, dove incontra Cristo, un insegnante d'inglese che, innamoratissimo di lei, la sposa. È l'inizio di una bella storia d'amore o invece la continuazione di un dramma lontano? E Martin, il marito di Ivy, dov'è finito? Due storie legate assieme, di scomparsa, di morte, di sovrannaturale, di guerra, quella stessa che dopo tanti anni ancora non lascia scampo. Nell'introduzione di Chiara Saccavini, botanica, giornalista e scrittrice si legge: è questa una storia intessuta di storie: raccontate con una prosa asciutta e concreta, senza fronzoli né falsa retorica. Sono storie 'dure', vissute da donne che trovano dentro di sé una forza sconosciuta, una voglia di vivere a tutti i costi, che ancora una volta ricorda i fiori che hanno dentro di loro quella magia che li fa tornare ogni primavera, qualsiasi cosa accada."

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    roberta

    16/10/2018 14:20:14

    Clara ha la particolarità di mixare passato, presente e futuro e intrecciarli indissolubilmente, senza mai perdere la bussola della linearità temporale. Storie che in apparenza sembrano slegate tra loro, diventano un tutt'uno, fino all'ultima pagina, fino a narrare di quel gatto in copertina che la bambina stringe a sè. Particolarità delle sue storie è soffermarsi su uno stato emotivo particolare o una malattia poco conosciuta. Una storia da leggere con calma, per assaporare i cambi di scena e immergersi nelle emozioni che ogni pagina è in grado di far emergere.

Scrivi una recensione