Somethin' Else

(180 gr.)

Supporto: Vinile LP
Numero dischi: 1
Etichetta: Jazz Images
Data di pubblicazione: 17 febbraio 2017
  • EAN: 8437016248140

41° nella classifica Bestseller di IBS Vinili - Musica Jazz - Jazz internazionale

pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

€ 18,45

€ 20,50

Risparmi € 2,05 (10%)

Venduto e spedito da IBS

18 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

Il fotografo francese Jean-Pierre Leloir (1931-2010) ha catturato alcune delle immagini più iconiche della vita del jazz in Francia durante gli anni Cinquanta e gli anni Sessanta. Questa collezione, in edizione limitata, raccoglie alcuni dei migliori album della storia del jazz arricchiti dalle splendide e inedite fotografie di Leloir che ne ritraggono i rispettivi autori. «Tornato a New York, Cannonball, che aveva firmato un accordo per fare un disco, mi ha chiesto di suonare con lui in quella sessione e io l’ho fatto come un favore. Il disco si chiamava Something Else ed era molto bello». Così parla Miles Davis di Something Else nella sua autobiografia. Anche se al momento della sua pubblicazione fu considerato un’ordinaria sessione di registrazione di jazzisti professionisti, la popolarità di questo album è cresciuta negli anni fino ad essere considerato uno dei migliori album jazz di sempre. Nel periodo in cui ha registrato Somethin 'Else, Cannonball Adderley aveva già inciso numerosi dischi a proprio nome con il suo quintetto ed era membro del sestetto di Miles Davis, al fianco del pianista Bill Evans, del bassista Paul Chambers e del batterista Jimmy Cobb. In Something Else Adderley è affiancato invece, oltre che dallo stesso Miles, da Hank Jones, Sam Jones e Art Blakey.