Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Sonata per Violoncello Op.8, Duetto Op.7 (Estratti) - CD Audio di Zoltan Kodaly,Janos Starker

Sonata per Violoncello Op.8, Duetto Op.7 (Estratti)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Zoltan Kodaly
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Delos
Data di pubblicazione: 28 gennaio 2004
  • EAN: 0013491101521

€ 16,90

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Zoltan Kodaly Cover

    Compositore, etnomusicologo e didatta ungherese. Figlio di un ferroviere, trascorse l'infanzia in cittadine di provincia. Dal 1900 al 1904 studiò all'Accademia musicale di Budapest; nel 1906 si laureò in lettere con una tesi sul canto popolare ungherese. Iniziò così lo studio del patrimonio musicale popolare della sua terra, associandosi ben presto a Bartók in una ricerca che non avrebbe più abbandonato. Le quasi contemporanee scoperte dell'autentico canto contadino magiaro, di Debussy e degli impressionisti (frequentati a Parigi fra il 1906 e il 1907) e di Musorgskij, lo portarono a concepire, nel più genuino spirito nazionale, uno stile personale, lontano dal tardoromanticismo e dall'espressionismo, ma estraneo anche a ogni compiaciuto esotismo. Grandi meriti veniva intanto conseguendo,... Approfondisci
  • Janos Starker Cover

    Violoncellista ungherese naturalizzato statunitense. Compì gli studi a Budapest. Lasciata l'Ungheria, effettuò varie tournées e nel 1948 si stabilì negli Stati Uniti, dove per dieci anni fu primo violoncello di diverse orchestre, e nel 1950-53 fece parte del Trio Suk. Attivo come concertista, dal 1958 è stato anche docente all'università dell'Indiana. Il suo repertorio va dal barocco al Novecento storico, con particolare riguardo agli autori romantici (Brahms) e slavi (Dvoák). Approfondisci
Note legali