Sonate e partite per violino solo - CD Audio di Johann Sebastian Bach

Sonate e partite per violino solo

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Johann Sebastian Bach
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 2
Etichetta: Brilliant Classics
Data di pubblicazione: 25 marzo 2013
  • EAN: 5028421946672

€ 10,90

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sonata n.1 in Sol minore BWV1001; Partita n.1 in Si minore BWV1002; Sonata n.2 in La minore BWV1003; Partita n.2 in Re minore BWV1004; Sonata n.3 in BWV1005; Partita n. 3 BWV 1006
La stella del giovane violinista ungherese Kristóf Baráti sta attraversando una parabola decisamente ascendente. Dopo essersi imposto in diversi concorsi internazionali di grande prestigio (tra cui il celebre Concorso Paganini di Mosca), Baráti ha dato inizio a una intensa attività concertistica che lo vede affiancato da alcune delle orchestre e dei direttori più importanti del mondo, tra cui Charles Dutoit, Kurt Masur, Iván Fischer, Yuri Temirkanov e Marek Janowski. Da notare che l’integrale delle sonate per violino e pianoforte di Beethoven che lo ha visto al fianco della pianista Klára Würtz è stata accolta con unanime entusiasmo dalla stampa specializzata di tutto il mondo, che non ha perso occasione per sottolinearne il talento e tracciare lusinghieri confronti con le edizioni firmate a suo tempo da artisti del calibro di Itzhak Perlman e Vladimir Ashkenazy e da Arthur Grumiaux e Clara Haskil. Pubblicata nel 2009 dalla Berlin Classics, questa splendida registrazione delle sonate e delle partite per violino solo di Johann Sebastian Bach dimostra la grande sensibilità e l’assoluta padronanza tecnica di Baráti nelle opere più emblematiche della letteratura violinistica di tutti i tempi.

Grazie a una assoluta padronanza tecnica e a una spiccata musicalità, il violinista ungherese Kristof Barati è considerato uno dei solisti dell'ultima generazione più validi del panorama concertistico internazionale.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Johann Sebastian Bach Cover

    Compositore tedesco.La vita: da Weimar, a Cöthen, a Lipsia. Figlio di un violinista, ricevette la prima istruzione musicale dal padre e, dopo la sua morte (1695), dal fratello maggiore. Nel 1700 entrò a far parte, come soprano, del coro di S. Michele a Lüneburg, rimanendo al servizio di quella chiesa anche dopo la muta della voce, avvenuta l'anno seguente. Nel 1703 ebbe un breve incarico a Weimar come violinista nell'orchestra ducale; pochi mesi dopo divenne organista di chiesa ad Arnstadt. Nel 1707, colpito da dure critiche perché si era assentato senza permesso e perché sottoponeva a eccessive elaborazioni l'accompagnamento dei corali, si trasferì a Mühlhausen, presso la chiesa di S. Biagio. Nello stesso anno sposò sua cugina. Nel 1708 tornò a Weimar come organista di corte. Deluso nella... Approfondisci
Note legali