Sonate per pianoforte D959, D960 (180 gr.) - Vinile LP di Franz Schubert,Krystian Zimerman
Sonate per pianoforte D959, D960 (180 gr.) - Vinile LP di Franz Schubert,Krystian Zimerman - 2
Salvato in 4 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Sonate per pianoforte D959, D960 (180 gr.)
19,99 € 39,99 €
;
VINILE
Dettagli Mostra info
Sonate per pianoforte D959, D960 (180 gr.) Venditore: laFeltrinelli Roma Colonna – Outlet + 3,90 € Spese di spedizione Solo 1 prodotto disponibile
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
laFeltrinelli Roma Colonna – Outlet
19,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
laFeltrinelli Roma Colonna – Outlet
19,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Nome prodotto
20,90 €
Chiudi
Sonate per pianoforte D959, D960 (180 gr.) - Vinile LP di Franz Schubert,Krystian Zimerman
Sonate per pianoforte D959, D960 (180 gr.) - Vinile LP di Franz Schubert,Krystian Zimerman - 2
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

Edizione in doppio Vinile 180 grammi.
Dopo 25 anni il mitico pianista polacco torna ad incidere un album solistico.
Una splendida registrazione interamente dedicata a Schubert con le celebri Sonate D959 e D960 realizzata in Giappone presso il Kashiwazaki City Performing Arts Centre nel gennaio 2016.
Negli ultimi anni Zimerman ha eseguito numerose volte questo programma in concerto: l’album testimonia la sua evoluzione interpretativa più pura e raffinata.
(Disponibile anche CD Digipack).
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Vinile LP
2
0028947982043

Conosci l'autore

Franz Schubert

1797, Lichtenthal, Vienna

Compositore austriaco.Gli anni di formazione e i primi lavori. Figlio di un maestro originario della Slesia, trascorse tutta la sua esistenza, tranne qualche giro turistico e due brevi periodi di insegnamento in Ungheria, a Vienna e nei suoi immediati dintorni. Nel 1808, grazie al suo talento musicale, poté entrare a far parte del coro della cappella della corte imperiale. Come fanciullo cantore frequentò anche il seminario imperiale, dove ricevette una buona istruzione. Nel 1813, respinta l'offerta di un'altra borsa di studio, lasciò la scuola per far pratica come insegnante, studiando nel frattempo la composizione con Antonio Salieri, che già aveva notato il suo talento. Durante i tre anni successivi S. visse con la famiglia e insegnò nella scuola del padre, componendo intanto i suoi primi...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore