Sonate e Triosonate per flauto traversiere - CD Audio di Wilhelm Friedemann Bach

Sonate e Triosonate per flauto traversiere

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Brilliant Classics
Data di pubblicazione: 18 dicembre 2013
  • EAN: 5028421946962
Salvato in 1 lista dei desideri
Sonata in Mi minore Fk52; Trio in La minore Fk49; Sonata in Fa maggiore; Trio in Re maggiore Fk48; Sonata in Fa maggiore Fk51; Trio in Re maggiore Fk47
Questo splendido disco raccoglie le opere di Wilhelm Friedemann Bach dedicate al flauto, che si dividono tra sonate con l’accompagnamento del solo basso continuo e trio sonate, accomunate da una meravigliosa eleganza, un’invenzione melodica estremamente variegata e una spiccata propensione per il virtuosismo. Sebbene la produzione del primogenito di Johann Sebastian Bach sia piuttosto limitata, il suo stile – prosecuzione coerente e fedele del pensiero paterno – riveste una grandissima importanza storica. In particolare, Wilhelm Friedemann seppe elaborare uno stile ancora legato a filo doppio ai collaudati principi barocchi, ma già molto libero e aperto alle ventate di novità dell’Empfindsamer Stil, il movimento fiorito nella seconda metà del XVIII secolo che gettò un ponte tra l’ultima fase del Barocco e l’inizio del Classicismo. Questo disco vede protagonisti alcuni dei migliori musicisti olandesi specializzato nell’interpretazione filologica del repertorio barocco ed è corredato da ampie note di copertina sull’autore, sulle opere eseguite e sugli strumenti utilizzati.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Wilhelm Friedemann Bach Cover

    Compositore tedesco. Figlio maggiore di Johann Sebastian B., che scrisse per lui, a scopo didattico, il Klavierbüchlein, fu educato a Cöthen e a Lipsia alla scuola di S. Tomaso e all'università. Fu organista della chiesa di S. Sofia a Dresda (1733-46) e della chiesa di Nostra Signora a Halle (1746-64). Per il resto della sua vita non ebbe un impiego regolare e si guadagnò da vivere insegnando e dando concerti. Scrisse un numero relativamente esiguo di composizioni, di considerevole originalità; in particolare, le Tre sonate per clavicembalo o clavicordo composte nel periodo di Dresda segnano l'inizio della sonata moderna in Germania e prefigurano quelle del fratello Carl Philipp Emanuel. Approfondisci
Note legali