Traduttore: N. Vallorani
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2004
Formato: Tascabile
In commercio dal: 26 febbraio 2004
Pagine: 203 p., Brossura
  • EAN: 9788850205172
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Usato su Libraccio.it - € 4,21
Descrizione
Andrew Carr, terrestre di passaggio su Darkover, vede il volto della bellissima Guardiana Callista Alton riflesso in una sorta di sfera di cristallo. Per trovare la ragazza decide di fermarsi sul Pianeta. Durante una missione di ricognizione, il suo aereo precipita e Andrew, unico superstite, viene salvato proprio da Callista, che si mette in comunicazione con lui telepaticamente e lo guida ad Armida, la residenza degli Alton. Una volta a destinazione, Andrew scopre che Callista è stata rapita...

€ 4,21

€ 7,80

4 punti Premium

€ 6,63

€ 7,80

Risparmi € 1,17 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Luca N.

    22/01/2010 12:56:02

    Un'orrenda sozzura! Decisamente il libro più brutto, stupido e inconcludente che abbia mai letto. È l'unico che io abbia letto di quest'autrice, ma non penso che valga la pena leggerne altri. La traduzione poi non aiuta: è assolutamente pessima. La trama gira fondamentalmente attorno a tre personaggi (quattro con Callista che è del tutto passiva: vuoto stereotipo della principessa da salvare)carica di deus ex macchina e beceri espedienti narrativi di un'ingenuità disarmante. Non c'é sorpresa, colpi di scena, avventura... Nulla! Solo un briciolo di grottesco romanticismo spicciolo. Oltretutto manca completamente di un’ambientazione che sia degna di questo nome: le descrizioni ambientali si riducono ad un caminetto, delle finestre con tende pesanti e tavolini da toletta coperti di cianfrusaglie, peraltro elencate senza scopo da uno dei personaggi. La fantasia del lettore non viene guidata o portata ad immaginare nulla se non un ambiente chiuso appartenente ad un dato momento storico, in cui si ambientano, senza accadimenti, quasi 120 pagine. Cosí chiunque potrebbe scrivere un romanzo e, probabilmente, migliore di questo. L'incoerenza la fa da padrone, quasi l'autrice non avesse riletto il libro una volta scritto. Sono innumerevoli le incongruenze e le vere STUPIDAGGINI che si susseguono senza tregua. Va letto come esempio del "come non scrivere" perchè presenta tutti gli errori più grossolani della scrittura e della narrazione, un vero capolavoro, in questo senso. La fine poi è terribile e lascia aperti TUTTI gli interrogativi del lettore, facendoci capire come la Zimmer Bradley non abbia nemmeno immaginato le cose fondamentali, come, p.es., il movente che spinge l'antagonista al rapimento di Callista, unico avvenimento del romanzo. Scrivo questo perchè ho visto i commenti degli altri lettori e ho pensato che mancasse la voce di un lettore un po' più esigente. Chi apprezza SOLO la buona lettura, non credo gradirebbe questo libro.

  • User Icon

    Ametista

    18/05/2008 21:10:26

    Libro davvero bello,vorrei dire uno dei miei preferiti della saga ma dovrei ripeterlo per la maggior parte dei libri di Marion Zimmer Bradley . Lo valuterei qualcosina di meno, un quattro forse, se non fosse "seguito" (le virgolette sono dovute al fatto che il seguito è stato pubblicato prima) da quel capolavoro assoluto che è "la Torre proibita". Come non condividere le avventure di Callista? Come non ritrovarsi a "tifare" silenziosamente per Andrew , Ellemir e Damon? Un libro coinvolgente e una storia avvincente. Imperdibile il seguito.

  • User Icon

    Gemini21

    22/03/2004 19:06:23

    Marion Zimmer Bradley è ritenuta, a ragione, una delle più significative scrittrici di Sf. & Fantasy dei nostri tempi. Questo libro è uno dei miei preferiti all’interno della saga di Darkover, forse non è uno dei più lunghi ma sicuramente tra i più intensi e meglio congegnati. La bravura dell'autrice sta anche nel saper intrecciare le storie narrate, e MZB ha fatto una cosa UNICA nel suo campo....se fate bene attenzione nella lettura scoprirete che da ATLANTIDE, ad AVALON, a DARKOVER fino alla saga del PARANORMALE, tutti – e dico tutti – i libri di MZB sono legati da un sottile filo di magie, avvenimenti e rinascite. LEGGETELO è BELLISSIMO!!!

  • User Icon

    Luca

    07/03/2004 12:22:50

    La Spada Incantata è certamente un ottimo romanzo, un'introduzione spettacolare alla Trilogia del CIRCOLO PROIBITO. I libri che ne fanno parte sono: La Spada Incantata, La Torre Proibita e L'Esiliato di Darkover. Può forse essere vero che in questo particolare volume i "grandi eventi" vengano solo accennati, ma il bello della Saga di Darkover (dal mio punto di vista) sta’ anche nelle meticolose "rifiniture" e nei preziosi "dettagli" che MZB ha saputo creare in 50 anni di intenso lavoro. LEGGETELO.…….. (p.s. per tutti i lettori di Darkover, è in uscita il nuovo volume di MZB dedicato al mondo di Darkover dal titolo:……ATTACCO A DARKOVER……) 07.03.04

  • User Icon

    Zeruhur

    28/02/2004 22:41:43

    Non è il migliore dei romanzi di Darkover, ma è nella cerchia dei libri "buoni". Si aggiunge un voto solo perchè è un libro di Darkover. I personaggi acquistano il loro fascino con lo svolgersi della vicenda ma otterranno un posto speciale nel mio cuore solo nel libro successivo (letto prima perchè con molta coerenza la TEA lo ha pubblicato prima di questo)

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione