Categorie

Amedeo Stella

Editore: Dedalo
Anno edizione: 2005
Pagine: 264 p. , Brossura
  • EAN: 9788822053541

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Uno psicoanalista che non cura.

    27/11/2016 12.52.12

    Ho acquistato questo libro, poiché ero interessato ad approfondire le dinamiche del narcisismo, per poi scoprire come questo autore fuorvii il vero trattamento psicoterapeutico dei pazienti, al servizio delle sue resistenze personali. Dietro un tecnicismo teorico, l’autore, che pare eserciti il mestiere di psicoanalista, tenta di negare in più punti la tesi secondo cui il narcisismo patologico dei genitori ( che hanno avuto a loro volta genitori non in grado di svolgere il lavoro psicologico di caregivers con i loro figli, in quanto loro stessi affetti da problemi psicologici non risolti ) si nutre inconsciamente del narcisismo dei loro figli, danneggiandoli psicologicamente, attraverso identificazioni proiettive messe in atto dai genitori sui figli stessi. Questa operazione di negazione, messa in atto dall’ autore, costituisce la sua resistenza di psicoanalista, atta a proteggere i propri genitori dall’ odio inconscio nutrito dall’ autore stesso verso di essi. Come diceva qualche altro psicoanalista di diversa scuola, ci si fa psicoanalisti, per difendere i propri genitori dietro al lettino, e questo a scapito naturalmente del paziente. Il tecnicismo teorico ed intellettuale dell’ autore cela lo stesso meccanismo difensivo dell’ isolamento, che permette all’ autore di dissociarsi dagli affetti e dalla sofferenza dei pazienti stessi, agendo verso di essi così lo stesso controtransfert di deprivazione affettiva dei loro genitori . All’ autore sembra mancare un adeguato controllo del controtransfert , che invece di essere metabolizzato e trasformato adeguatamente dall’ autore, viene agito dall’ autore che così diventa lo stesso genitore cattivo del paziente stesso, stabilizzando così nel paziente il trauma psichico e la perversione sessuale, che così non viene più analizzata.

Scrivi una recensione