Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La speranza che Newton si sbagliasse - Bidon,Ciclismo allo stato liquido,Leonardo Piccione - ebook

La speranza che Newton si sbagliasse

Bidon, Ciclismo allo stato liquido, Leonardo Piccione

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 740,57 KB
  • EAN: 9788835899648

€ 3,99

Punti Premium: 4

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

I corridori non hanno bisogno di Newton per imparare che tutto quel che sale deve anche scendere e viceversa: glielo insegna la strada corsa dopo corsa, fuga dopo fuga, caduta dopo caduta, Tour dopo Tour. Il Tour de France 2020 è giunto a Parigi incoronando il più giovane vincitore dal 1904. Ma è stato anche il Tour in cui si è interrotto il dominio di Peter Sagan sulla maglia verde, e quello della Sky/Ineos sulla classifica generale. Un Tour che ha visto un ribaltone in classifica al penultimo giorno, e che per la prima volta ha premiato un corridore sloveno. Naturalmente è stata la prima Grande Boucle disputatasi nel mese di settembre, la prima senza nessuna delle salite storiche, la prima arrivata a Parigi senza l'abituale bagno di folla degli Champs-Élysées. 

Sono molti i motivi per ripercorrere questa edizione a suo modo “storica” attraverso i temi e i protagonisti principali: questa raccolta contiene i ventuno articoli (più uno) scritti tappa dopo tappa da Leonardo Piccione nel tradizionale stile di "Bidon", che fonde i racconti delle corse con storie e visioni ispirate ai luoghi attraversati, agli uomini che li hanno vissuti e a quelli che li percorrono in bicicletta, in un "festival di bei progetti annegati nel sudore", una sfida ai propri limiti e alle leggi della fisica in cui non è raro ritrovarsi persino a sperare che Newton in fin dei conti si sbagliasse.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Leonardo Piccione Cover

    Dopo un dottorato in Scienze statistiche ha pensato fosse il momento di affiancare ai numeri le parole. Autore di reportage narrativi e sportivi per diverse testate cartacee e digitali, coltiva da anni un rapporto d’elezione con l’Islanda, di cui ha approfondito la natura e la cultura, maturando l’idea di questo libro. Attualmente si divide tra Corato e Húsavík, dove, mentre attende che un vulcano erutti, collabora con il Museo dell’Esplorazione. Tra le sue pubblicazioni: Il libro dei vulcani d'Islanda (Iperborea 2019). Approfondisci
Note legali