Categorie

Francesco Alberoni

Editore: Rizzoli
Collana: Saggi italiani
Anno edizione: 2001
Pagine: 226 p.
  • EAN: 9788817867047

Che cos'è la speranza? Virtú, atteggiamento mentale positivo, entusiasmo creativo o illusione, sogno? Dopo il coraggio, l'ottimismo, l'amore e l'amicizia, nella nuova tappa del suo viaggio tra i valori del mondo attuale, Francesco Alberoni si sofferma su una delle passioni piú misteriose e sfuggenti dell'animo umano. Racconta la natura di questo sentimento, le sue radici, le sue manifestazioni, le sue carenze e degenerazioni nella storia degli uomini e nella vita quotidiana dei singoli, partendo da un saldo presupposto: "Di tutte le virtú le speranza è quella piú importante per la vita. Perché senza di essa chi oserebbe iniziare una qualsiasi attività, intraprendere una qualsiasi impresa? Chi avrebbe il coraggio di affrontare il futuro, oscuro, incerto, imprevedibile?". Solo grazie al suo aiuto è possibile affrontare rischi e difficoltà, realizzare progetti, vivere meglio con gli altri e con se stessi, condurre un'esistenza piena e appagante. Perché la speranza "è una rivelazione della nostra continuità vitale col cosmo, una affermazione della nostra sostanza d'essere", da cui nascono forze positive come il coraggio, l'arte, i grandi ideali. Nel suo saggio, che indaga desideri e paure dell'animo umano con profonda e inimitabile capacità di analisi, il sociologo ed editorialista del "Corriere della Sera" insegna ad amare questo preziosissimo dono, aiuta a distinguere un ingenuo e infantile ottimismo da una sana e positiva fiducia nel futuro e nelle proprie capacità e spiega perché sia necessario coltivare la speranza per conquistare una vita migliore.