Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La spia che sfidò il Terzo Reich - Carole Seymour-Jones,Mariafelicia Maione - ebook

La spia che sfidò il Terzo Reich

Carole Seymour-Jones

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Mariafelicia Maione
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,86 MB
Pagine della versione a stampa: 372 p.
  • EAN: 9788854159969

nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Storia e archeologia - Storia - Storia militare - Seconda Guerra Mondiale

Salvato in 3 liste dei desideri

€ 5,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Una storia vera
Rischieresti la vita per il tuo amore?

La storia della donna che affrontò le SS per ritrovare l'uomo che amava

22 settembre 1943. Pearl Witherington viene paracadutata nelle campagne francesi tra le linee nemiche.
Inglese, ma nata e cresciuta a Parigi in una famiglia difficile – tre sorelle, padre inesistente e madre egocentrica – Pearl ha imparato presto a camminare sulle sue gambe, e certamente non è quella che si può definire una donna comune. Infatti è un’agente delle forze speciali femminili inglesi con una missione di vitale importanza: infiltrarsi in Francia per coordinare le operazioni dei vari agenti dell’intelligence sotto copertura. Ma Pearl farà molto di più: alla vigilia del D-Day, il giorno dello sbarco alleato in Normandia tanto atteso da milioni di persone, sarà a capo di 3000 combattenti, tra soldati regolari e partigiani. Forte, combattiva, determinata, nasconde nel suo cuore l’amore per Henri Cornioley, il fidanzato parigino che, dopo essere stato catturato dai nazisti, è riuscito a fuggire e ha aderito alla resistenza. Sarà proprio il suo esempio – e la speranza di ritrovarlo ancora in vita – che spingerà Pearl, uno dei migliori agenti segreti al servizio di sua Maestà, a sfidare la guerra, le terribili torture che la Gestapo riservava alle spie catturate, e a sopportare una vita di continue tensioni e pericoli. La spia che sfidò il Terzo Reich è la straordinaria storia della strenua lotta di una donna per la libertà e per il suo grande amore.

Settanta anni fa, nel settembre 1943, il paracadute di Pearl Witherington atterrò dietro le linee nemiche. Questa è la sua incredibile storia.

«La verità è che questa è la tanto attesa biografia, un riconoscimento che l’agente Pearl ha meritato.»
The Times

«Carole Seymour-Jones rende piena giustizia a un’eroina e una donna davvero straordinaria.»
Sunday Times

«Ricco di particolari interessanti: intrighi diabolici, incontri segreti, tradimenti e comportamenti libertini e scandalosi, degni di una soap-opera. [.] Imponente, documentatissimo ma davvero godibile, il libro di Carole Seymour-Jones si legge tutto d’un fiato. Il risultato finale è sbalorditivo.»
The Guardian

Pearl Witherington, la cui storia è narrata in questo libro, ha ricevuto nel 2008, poco prima della sua morte a 93 anni, un prestigioso riconoscimento militare da Elisabetta II. Mentre gli uomini delle Forze Speciali avevano ricevuto medaglie al valore per meriti sul campo, il Paese aveva dimenticato Pearl, offrendole nel 1945 solo un riconoscimento civile, che lei si era rifiutata di accettare perché, sosteneva, «non c’è niente di civile in quello che ho fatto».


Carole Seymour-Jones
è nata in Galles, ha studiato a Oxford e vive tra Londra e il Surrey. Autrice di diverse opere – tra cui la biografia di Simone de Beauvoir e della sua burrascosa relazione con Jean-Paul Sartre (A Dangerous Liaison) – è la vicepresidente del PEN club, ed ex direttrice del Writers in Prison Committee, organizzazione che difende gli scrittori condannati per le loro idee politiche. Ha curato anche l’antologia Another Sky: Voices of Conscience from Around the World, che raccoglie le testimonianze di autori che si battono contro la censura. Le sue opere sono state tradotte in molte lingue, La spia che sfidò il Terzo Reich è il suo primo libro pubblicato in Italia.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali