Spingendo la notte più in là. Storia della mia famiglia e di altre vittime del terrorismo - Mario Calabresi - copertina
Spingendo la notte più in là. Storia della mia famiglia e di altre vittime del terrorismo - Mario Calabresi - 2
Spingendo la notte più in là. Storia della mia famiglia e di altre vittime del terrorismo - Mario Calabresi - 3
Salvato in 19 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Spingendo la notte più in là. Storia della mia famiglia e di altre vittime del terrorismo
14,50 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
Spingendo la notte più in là. Storia della mia famiglia e di altre vittime del terrorismo Venditore: Librightbooks + 5,30 € Spese di spedizione Solo una copia disponibile
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Librightbooks
14,50 € + 5,30 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Librisline
6,80 € + 2,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Libroteka di Fattoretti Silvia
5,00 € + 4,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Bibliografia Moderna
6,00 € + 4,63 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Biblioteca di Babele
6,00 € + 4,90 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Ottima condizione
IL PAPIRO
5,80 € + 7,00 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Condizione accettabile
Fahrenheit 451
8,00 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Libreria DEIOS di Marsala
13,00 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Libro di Faccia
8,30 € + 4,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
LOMELLIBRO
8,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Memostore
8,90 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
8,99 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
32,01 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Condizione accettabile
Libraccio
7,83 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
ibs
13,78 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Librightbooks
14,50 € + 5,30 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
ibs
13,78 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Librisline
6,80 € + 2,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Libroteka di Fattoretti Silvia
5,00 € + 4,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Bibliografia Moderna
6,00 € + 4,63 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Biblioteca di Babele
6,00 € + 4,90 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Ottima condizione
IL PAPIRO
5,80 € + 7,00 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Condizione accettabile
Fahrenheit 451
8,00 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Libreria DEIOS di Marsala
13,00 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Libro di Faccia
8,30 € + 4,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
LOMELLIBRO
8,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Memostore
8,90 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
8,99 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
32,01 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Condizione accettabile
Libraccio
7,83 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
Spingendo la notte più in là. Storia della mia famiglia e di altre vittime del terrorismo - Mario Calabresi - copertina
Spingendo la notte più in là. Storia della mia famiglia e di altre vittime del terrorismo - Mario Calabresi - 2
Spingendo la notte più in là. Storia della mia famiglia e di altre vittime del terrorismo - Mario Calabresi - 3
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

È la mattina del 17 maggio 1972, e la pistola puntata alle spalle del commissario Luigi Calabresi cambierà per sempre la storia italiana. Di lì a poco il nostro paese scivolerà in uno dei suoi periodi più bui, i cosiddetti "anni di piombo", "la notte della Repubblica". Quei due colpi di pistola però non cambiarono solo il corso degli eventi pubblici, ma sconvolsero radicalmente la vita di molti innocenti. La storia dell'omicidio Calabresi è anche la storia di chi è rimasto dopo la morte di un commissario che era anche un marito e un padre. E di tutti quelli che hanno continuato a vivere dopo aver perso la persona amata durante la violenta stagione del terrorismo. Mario Calabresi, oggi giornalista di "Repubblica", racconta la storia e le storie di quanti sono rimasti fuori dalla memoria degli anni di piombo, l'esistenza delle "altre" vittime del terrorismo, dei figli e delle mogli di chi è morto: c'è chi non ha avuto più la forza di ripartire, di sopportare la disattenzione pubblica, l'oblio collettivo; e c'è chi non ha mai smesso di lottare perché fosse rispettata la memoria e per non farsi inghiottire dai rimorsi. La storia della sua famiglia si intreccia così con quella di tanti altri (la figlia di Antonio Custra, di Luigi Marangoni o il figlio di Emilio Alessandrini) costretti all'improvviso ad affrontare, soli, una catastrofe privata, che deve appartenere a tutti noi.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2007
8 maggio 2007
131 p., Brossura
9788804568421

Valutazioni e recensioni

4,79/5
Recensioni: 5/5
(121)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(102)
4
(15)
3
(1)
2
(3)
1
(0)
Simona
Recensioni: 5/5

commovente. non abbiamo idea del dolore di coloro che subiscono queste perdite. questo libro ci aiuta a capire un pò di più la loro sofferenza e il torto subito, e a sentirsi più vicini. mi stringo a loro con un abbraccio.

Leggi di più Leggi di meno
Pirro Lallesbaque
Recensioni: 5/5

Mario... sei un grande...

Leggi di più Leggi di meno
marco ferraro
Recensioni: 4/5

Commentare un periodo difficile, tragico per la storia d'Italia come gli "anni di piombo" in poche righe è un'impresa impossibile, quasi paralizzante. Certo non lo si può leggere come un documento storico o sociale o sociologico del tempo, anche perché allora non basterebbero volumi e volumi. È semplicemente la posizione da parte delle vittime, non tanto e non solo per l'omicidio in sé, ma per tutto il clima prima e dopo in cui è maturato ed è stato gestito dalle istituzioni e dalla società. Sembra quasi impossibile che abbiamo attraversato quegli anni, io ero ancora un ragazzino e mi ricordo solo qualche fatto di cronaca: il rapimento di Aldo Moro per esempio, eravamo a scuola ed il clamore della notizia era come se avesse bloccato tutta la città, tanto che non sapevamo più come tornare a casa. Sembra impossibile che ci siano state persone che abbiano potuto pensare di poter decidere della vita della gente a proprio piacimento, seguendo ideali folli ed unicamente criminali. Eppure ci sono state, eppure ci siamo passati attraverso; lo Stato ha retto, ha dato prova di maturità democratica, senza derivazioni golpiste; ma se non fosse stato così, adesso dove saremmo?

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,79/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(102)
4
(15)
3
(1)
2
(3)
1
(0)

La recensione di IBS

E' un libro doloroso questo di Mario Calabresi, il giornalista di Repubblica che, all'età di 37 anni, ha deciso di tornare ai tempi bui della tragedia di suo padre, il commissario Luigi Calabresi ucciso a Milano nel maggio del '72. Un libro necessario, che riscrive la storia della famiglia Calabresi e di alcuni altri familiari di vittime del terrorismo degli anni '70, "gli anni di piombo", definiti da Sergio Zavoli "notte della Repubblica" italiana.
La storia comincia dal presagio di quell'omicidio tutto politico: sui muri di Milano e sulle pagine del quotidiano Lotta Continua, il commissario Calabresi era indicato come l'"assassino di Pinelli", l'anarchico Giuseppe detto Pino, precipitato dalle finestre della Questura di Milano nel corso di un interrogatorio sulla strage di piazza Fontana. Quello che sarebbe seguito, il nonno di Mario Calabresi l'aveva previsto e aveva cercato di convincere il commissario a cambiare lavoro e a lasciare Milano. Il portinaio del palazzo dove vivevano da settimane ormai nascondeva la posta, piena di minacce e di insulti; finché non capì tutto anche la madre di Mario, che allora aveva solo 25 anni e un terzo figlio in arrivo.
Questo libro nasce da un lento lavorìo della memoria e dalla volontà caparbia di capire il clima di odio e di violenza di quegli anni: Mario Calabresi, quattordicenne, aveva fretta di sapere e così trascorreva molte mattinate a studiare i microfilm della biblioteca Sormani, a Milano, per leggere le cronache dell'omicidio su tutti i numeri del Corriere, dell'Espresso e poi anche di Lotta Continua, per capire i perché di quella "caccia all'uomo", di quella campagna d'odio spaventosa. Nel libro racconta anche l'incontro commovente con Antonia Custra, figlia di un padre mai conosciuto perché ucciso anch'egli dai terroristi nel '77. E con Francesca Marangoni, la figlia del direttore del Policlinico ammazzato dalle Brigate Rosse nel 1981. Ovviamente torna anche sulla morte di Pinelli ("in casa nostra non è mai stato un nemico") che rappresenta l'altra faccia della tragedia di suo padre, indivisibile nel braccio di ferro infinito che da 40 anni li contrappone. E scrive a più riprese, con chiarezza, ciò che è emerso dagli atti processuali: "tutti, concordemente dissero che nel momento in cui Pinelli precipitò, Calabresi non era nella stanza" dove invece c'erano altri cinque uomini della Polizia. Calabresi prosciolto, dunque. Ma nel frattempo era stato ucciso. A quel vuoto che perdura, a quell'assenza profonda, il libro cerca di dare una qualche, seppur velata, risonanza.

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Mario Calabresi

1970, Milano

Figlio del commissario Luigi Calabresi, Mario è giornalista ed è stato direttore della «Stampa» e di «Repubblica». È autore di Spingendo la notte più in là (Mondadori, 2007), libro dedicato alle vittime del terrorismo. Nel 2002 - insieme a Francesca Senette e Andrea Galdi - è stato insignito del premio Angelo Rizzoli per il giornalismo, e nel 2003 riceve il premio intitolato a Carlo Casalegno. Nel maggio 2011 esce il suo Cosa tiene accese le stelle (Mondadori), antologia di scritti sulle conversazioni avute con italiani "eccellenti". Tra le pubblicazioni Mondadori ricordiamo: La fortuna non esiste (2009), Cosa tiene accese le stelle (2011), Non temete per noi,...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore