La stanza degli ospiti - Laura Miccoli,Dreda Say Mitchell - ebook

La stanza degli ospiti

Dreda Say Mitchell

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Laura Miccoli
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 537,5 KB
Pagine della versione a stampa: 349 p.
  • EAN: 9788822741592

nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Narrativa straniera - Thriller e suspence - Thriller

Salvato in 21 liste dei desideri

€ 0,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Lisa, una giovane donna con un passato da dimenticare, non riesce a credere alla propria fortuna: ha appena trovato una bellissima stanza in affitto in una splendida casa. E Martha e Jack, i proprietari con cui andrà a coabitare, sono una coppia gentile e premurosa. Sembra proprio un sogno che si realizza. Fino al giorno in cui Lisa trova, nascosto nella sua stanza, il biglietto di un uomo che annuncia il suicidio. Alla sua richiesta di spiegazioni, Martha e Jack negano che la stanza sia mai stata occupata da qualcuno prima del suo arrivo. Di fronte a tanta sicurezza, Lisa comincia a dubitare di sé stessa. Ma strani eventi iniziano ad accadere. E più cresce il suo desiderio di scoprire la verità, più è chiaro che c’è qualcuno disposto a tutto pur di metterla a tacere. Mentre le mura della casa diventano sempre più opprimenti, Lisa si ritrova intrappolata in una fitta rete di segreti da cui non si può uscire. Possibile che la stanza in cui Lisa si è appena trasferita fosse abitata da un uomo svanito nel nulla?

N°1 bestseller internazionale

«Il thriller più spaventoso, più entusiasmante e più bello che leggerai quest’anno.»
Lee Child

«Una voce davvero originale.»
Peter James

«Da brividi. Il libro dell’anno.»
Sunday Express

«Una storia avvincente da una scrittrice di talento.»
Sun



Dreda Say Mitchell

È un’autrice bestseller pluripremiata, conduttrice, attivista e giornalista. Ha scritto undici romanzi e ha ricevuto il prestigioso premio CWA Dagger John Creasey. Alcuni dei suoi libri diventeranno serie televisive. È nata e cresciuta nell’East End di Londra, dove vive tuttora. La Newton Compton ha pubblicato La stanza degli ospiti.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Dile

    30/03/2020 16:53:13

    Parte un po’ in sordina ma poco a poco si sviluppa una trama interessante e ben articolata. Consigliato

  • User Icon

    Maika

    19/03/2020 20:45:47

    Un suicidio, una stanza, una lettera. Tre indizi attorno ai quali ruota il mistero che la protagonista, Lisa, vuole risolvere. In questo istante si crea un forte legame tra me e quest’uomo senza volto né nome. La giovane va ad abitare in una vecchia casa in stile vittoriano dove i proprietari mettono in affitto una delle camere degli ospiti e il lettore ha subito la sensazione di varcare la soglia di quella dimora, guardando con i propri occhi tutti i dettagli descritti da Lisa. Persino gli scricchiolii sul pianerottolo o sulle scale turbano e mettono ansia durante la lettura, e questa capacità di suscitare emozioni forti è uno dei pregi del romanzo. Dal primo incontro con l’affascinante Jack e la moglie Martha, abbiamo subito la sensazione che entrambi nascondano un segreto che dovrebbe restare sepolto nel passato, ma la verità preme per venire a galla e Lisa sembra determinata a far chiarezza, soprattutto dopo che gli incubi ─ tornati a tormentarla ─ non le danno tregua. Inoltre, una serie di strani e inquietanti eventi mina la stabilità psichica di Lisa, a tal punto che la giovane crede che la casa stessa voglia darle indizi per scoprire l’identità dell’uomo che si è suicidato in quella camera. A volte credo di vivere la vita di qualcun altro. Che questa non sia la vita che avrei dovuto avere. C’è un’unica cosa che questo posto non può fare: risputarmi fuori. Inaspettate rivelazioni e colpi di scena non mancano a tenere alta la tensione, anche se, a un certo punto, ho trovato troppo prevedibile il corso della storia. Per questa ragione, avrei preferito un finale più esplosivo, ma ciò non toglie che sia una piacevole lettura per chi ama il genere.

Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali