Statistica per discipline biomediche

Stanton A. Glantz

Curatore: A. Decarli
Edizione: 6
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 1 marzo 2007
Tipo: Libro universitario
Pagine: 490 p.
  • EAN: 9788838639258
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 39,95

€ 47,00

Risparmi € 7,05 (15%)

Venduto e spedito da IBS

40 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

La sesta edizione di Statistica per Discipline Biomediche affronta questo stimolante argomento in un'opera di piacevole leggibilità, che non richiede particolari conoscenze a priori. Il libro rende rapidamente comprensibile il razionale della selezione del test e favorisce un approccio critico e informato alla statistica biomedica. Dopo una introduzione alle nozioni di base, tra cui l'analisi della varianza ed il test t, il volume illustra aspetti più avanzati quali il test di confronto multiplo, le tabelle di contingenza, la regressione e altri ancora.I concetti esposti sono corredati da esempi tratti dalla letteratura corrente.
Cd-Rom: Software statistico con 30 tipologie di test! Per elaborare statisticamente i vostri dati, utilizzate il programma applicativo contenuto nel Cd-Rom allegato al volume. Questo software, di pratico e agevole utilizzo, è caratterizzato da menu che implementano tutti gli strumenti necessari per analizzare i vostri dati in maniera soddisfacente, semplice e veloce. Il software fornisce inoltre suggerimenti pratici sui test da utilizzare e per stampare i risultati vi basterà un semplice click del mouse.Compatibile con Windows 98 o versioni più avanzate.

Prefazione
Presentazione dell’edizione italiana
1) Biostatistica e pratica clinica
2) Come riassumere i dati
3) Come saggiare le differenze tra gruppi
4) Il caso speciale di due gruppi: il test t
5) Come analizzare tassi e proporzioni
6) Cosa significa veramente "non significativo"?
7) Intervalli di confidenza
8) Come sottoporre a verifica la relazione tra variabili
9) Esperimenti nei quali ogni soggetto è sottoposto a più di un trattamento
10) Alternative all’analisi della varianza e al test t basate sui ranghi
11) Come analizzare i dati di sopravvivenza
12) Che cosa possono realmente suggerire i dati?
Appendice A Formule di base
Appendice B Curve di potenza
Appendice C Risposte ai problemi
Indice analitico