€ 7,99

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Descrizione
Una delegazione cinese arriva in Italia per rilevare un grande impianto da un'acciaieria in disarmo. Vincenzo Buonavolontà, manutentore specializzato nei controlli delle macchine, è convinto che l'altoforno in vendita non sia in buone condizioni e vuole ostinatamente trovare il guasto perché non succedano, com'è già accaduto, incidenti gravi agli operai che dovranno manovrarlo. Vincenzo scopre il difetto dell'impianto quando però i cinesi sono già ripartiti con tutto il carico per il loro paese e, senza esitazioni, vola a Shanghai per ripararlo. Una volta arrivato scopre che l'azienda cinese che aveva comprato l'impianto lo ha già rivenduto ad altri, il capo della delegazione che Vincenzo aveva conosciuto in Italia è passato a nuovi incarichi e, soprattutto, nessuno sa o vuole dire dove sia finito l'altoforno. Inizia così l'odissea di Vincenzo Buonavolontà in una Cina che non somiglia affatto all'immagine che ne aveva da lontano. Accompagnato da Liu Hua, una ragazza poco più che ventenne, studentessa di italiano e guida volenterosa quanto inesperta, Vincenzo percorre in lungo e in largo il grande Paese alla ricerca dell'impianto.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    paolo emilo schiavon

    18/06/2007 16:15:35

    un film italiano,si, e di grande respiro,lontanissimo dal cinema italiota!!!!! umanissimo Castellitto ,intenso e misurato,amara e vera Tai Ling.le mostruosita' dei fabbriconi è mostrata con rigore documentaristico,ma "commentata"dalle espressioni dei protagonisti. se riuscisse a capirci qualcosa(difficile!!!!),persino Tarantino ne parlerebbe bene

  • User Icon

    fabio

    09/05/2007 16:25:31

    La macchina da presa di Amelio sa muoversi bene anche in trasferta.

  • User Icon

    andreA

    24/02/2007 03:48:52

    veramente bello,commovente,profondo,desolante,coraggioso, una sorpresa piu che positiva.

  • User Icon

    Alessandra

    12/02/2007 18:09:09

    Realistico, ben recitato; uno sguardo senza pregiudizi - né negativi né positivi - sulla Cina di oggi: un mondo completamente diverso dal nostro, un diverso modo di pensare e di comunicare, contraddizioni che diventano evidenti man mano che il protagonista si allontana dalla città, su mezzi sempre più di fortuna, quasi un graduale viaggio all'indietro nel tempo. Da vedere.

  • User Icon

    Luca

    31/01/2007 01:34:48

    Una sorpresa: non mi aspettavo granchè da questo film, dopo lo splendido Le Chiavi Di Casa, e invece sono rimasto affascinato e commosso da questo viaggio nell' anima di un paese sterminato e problematico come la Cina e, nello stesso tempo, viaggio spirituale nella solitudine dell' uomo, misterioso piccolo ingranaggio dell' esistenza. Bravissimo Castellitto. Da vedere !!

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2007
  • Distribuzione: Rai Cinema - 01 Distribution
  • Durata: 104 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Francese; Inglese
  • Area2
  • Contenuti: documentario: "Piccolo diario cinese di Luan Amelio Ujkai" (45'); interviste: intervista a Sergio Castellitto (15'), intervista a Tai Ling (8'); commenti tecnici: commento di Gianni Amelio; scene inedite in lingua originale: scene eliminate con commento del regista; trailers; spot tv; manifesto originale; foto