Categorie

Jean Préposiet

Traduttore: R. Tomadin
Editore: Dedalo
Anno edizione: 2006
Pagine: 503 p. , Rilegato

9 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Società, politica e comunicazione - Politica e governo - Ideologie politiche - Anarchismo

  • EAN: 9788822005632

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ilDuca

    15/12/2006 11.21.29

    Bene! Mancava un bello studio dedicato a quella corrente di pensiero, fa male definirla "ideologia", che Preposiet definisce come "lievito della storia". Il volume rende finalmente giustizia a quelli che, per dirla alla Guccini,dalla Storia sono "sempre stati bastonati". Mai come oggi si rende necessario, tanto per una più precisa comprensione delle dinamiche del nostro passato, quanto per comprendere le differenti e complesse dinamiche dell'attuale, conoscere quello che gli anarchici, o meglio l'anarchismo, abbiano rappresentato e rappresentano. Una ricerca, quella dello storico francese, condotta con precisione ed intelligenza. Innanzitutto perchè ripercorre, traccia, le linee filosiche e teoretiche di questo movimento tanto "reietto", poi perchè descrive, a grandi linee, gli aspetti più strettamente fattuali, storici, del movimento in esame. Piace poi l'assoluta mancanza di pedanteria dell'autore, che ha elaborato un trattato, un saggio, che ad ogni pagina avvince e non riesce mai ad annoiare. Uno strumento critico importante, che francamente mancava nelle bibliografie: oggi non possiamo più fare a meno di confrontarci con un linea di pensiero politico, che a differenza di TUTTE le altre la Storia non ha sconfitto, e che oggi è più vitale, etica, e rivoluzionaria di prima.

Scrivi una recensione