Storia di Chiara e Francesco

Chiara Frugoni

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
In commercio dal: 24 gennaio 2017
Pagine: 219 p., Brossura
  • EAN: 9788806233068

57° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Religione e spiritualità - Cristianesimo - Istituzioni e organizzazioni cristiane

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Due ragazzi benestanti, colti, imbevuti di letture - soprattutto lui - di nobili cavalieri e amori cortesi. Ma quando un giorno questi due giovani, destinati a ereditare gli onori del loro stato sociale, volsero lo sguardo sulle cose degli uomini, videro un mondo che tradiva il messaggio del Vangelo e lo rifiutarono. Decisero, in momenti diversi, di spogliarsi delle loro ricchezze e, nudi, di abbracciare una nuova vita per gli ultimi. Quelle di Chiara e Francesco furono due esistenze che si intrecciarono strettamente pur percorrendo, ciascuno dei due santi, cammini differenti. Lo scopriamo direttamente dalle loro voci, dai loro scritti, a cui Chiara Frugoni dedica in questo libro uno spazio del tutto nuovo. Facendo parlare direttamente i protagonisti, la Frugoni fa del lettore un compagno di strada di Chiara e Francesco, permettendogli di accostarsi al loro generoso progetto e alle resistenze, ai tradimenti, ai compromessi con cui i due dovettero fare i conti per rendere reale la loro utopia. Del resto è una storia, quella di Chiara e Francesco, che col passare dei secoli nulla ha perso della sua travolgente novità. Al contrario, è come se il tempo trascorso non smettesse di sottolinearne la radicale modernità: il rapporto con i poveri, e quindi col denaro e il potere; il ruolo non subalterno della donna; la funzione dei laici nell'istituzione religiosa; l'importanza del lavoro manuale in servizio del prossimo e come garanzia di libertà; la relazione con fedi diverse.

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mara

    08/07/2016 15:27:57

    Le Clarisse sono state presto trasformate dalla Chiesa in un ordine di recluse in clausura, mentre la volontà di Chiara (e di Francesco) era che fossero il ramo femminile della compagnia dei "Fratelli minori", le cosiddette Sorores minores, con pari dignità rispetto al ramo maschile. Oltre che sulla clausura (vista dalla Chiesa come caratteristica essenziale di un ordine femminile, ma subita dai fondatori, non in grado di opporvisi), l'altra fondamentale sconfitta fu l'accantonamento della scelta della povertà, con il divieto collegato di possedere qualsiasi cosa sia come individui che come collettivo. Povertà ricercata non per un bisogno ascetico di automortificazione, ma come strumento necessario per costruire relazioni pacifiche fra gli uomini. Francesco era stato uomo di guerra da giovane, e tanto gli bastò per diventare uomo di pace per tutto il resto della sua breve vita. Una storia non agiografica di due idealisti, generosi perdenti.

  • User Icon

    Carlo

    24/07/2015 16:22:51

    Definitivamente un buon libro, scritto criticamente, con dovizia di informazioni storiche. Vi ho scoperto tante piccole cose che non sapevo. La Frugoni si delinea autrice meritevole e capace.

Scrivi una recensione