Categorie

Chiara Frugoni

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2011
Pagine: 200 p. , Rilegato
  • EAN: 9788806205133

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mara

    08/07/2016 15.27.57

    Le Clarisse sono state presto trasformate dalla Chiesa in un ordine di recluse in clausura, mentre la volontà di Chiara (e di Francesco) era che fossero il ramo femminile della compagnia dei "Fratelli minori", le cosiddette Sorores minores, con pari dignità rispetto al ramo maschile. Oltre che sulla clausura (vista dalla Chiesa come caratteristica essenziale di un ordine femminile, ma subita dai fondatori, non in grado di opporvisi), l'altra fondamentale sconfitta fu l'accantonamento della scelta della povertà, con il divieto collegato di possedere qualsiasi cosa sia come individui che come collettivo. Povertà ricercata non per un bisogno ascetico di automortificazione, ma come strumento necessario per costruire relazioni pacifiche fra gli uomini. Francesco era stato uomo di guerra da giovane, e tanto gli bastò per diventare uomo di pace per tutto il resto della sua breve vita. Una storia non agiografica di due idealisti, generosi perdenti.

  • User Icon

    Carlo

    24/07/2015 16.22.51

    Definitivamente un buon libro, scritto criticamente, con dovizia di informazioni storiche. Vi ho scoperto tante piccole cose che non sapevo. La Frugoni si delinea autrice meritevole e capace.

Scrivi una recensione