Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare - Simona Mulazzani,Ilide Carmignani,Luis Sepúlveda - ebook

Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare

Luis Sepúlveda

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Ilide Carmignani
Editore: Salani
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 802,9 KB
Pagine della versione a stampa: 128 p.
  • EAN: 9788862563628
Salvato in 27 liste dei desideri

€ 5,99

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


IL LONG SELLER CHE HA VENDUTO OLTRE 2 MILIONI DI COPIE



I gabbiani sorvolano la foce dell'Elba, nel mare del Nord. Banco di aringhe a sinistra stride il gabbiano di vedetta e Kengah si tuffa, insieme agli altri. Ma quando riemerge, il resto dello stormo è volato via, e il mare è una distesa di petrolio. A stento spicca il volo, raggiunge la terra ferma, poi stremata precipita su un balcone di Amburgo. C'è un gatto, su quel balcone, un gatto nero grande e grosso di nome Zorba, cui la gabbiana morente affida l'uovo che sta per deporre, non prima di aver ottenuto da lui tre solenni promesse. E se per mantenere le prime due sarà sufficiente l'amore del gatto, per la terza ci vorrà una grande idea e l'aiuto di tutti. In questo racconto, che ha la grazia di una fiaba e la forza di una parabola, il grande scrittore cileno tocca i temi a lui più cari: l’amore per la natura, la solidarietà, la generosità disinteressata. Ma soprattutto riconosce all’uomo un ruolo fondamentale: non solo distruttore e inquinatore, ma anche salvatore, in un messaggio di speranza di altissimo valore poetico.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,62
di 5
Totale 43
5
32
4
8
3
1
2
1
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    zombie49

    10/11/2020 05:55:03

    Nel Mare del Nord, alla foce dell’Elba, una gabbiana sta pescando aringhe quando è sommersa da una chiazza di petrolio. Riesce a fatica a volare fino alla costa e atterra su un balcone, dove sta riposando il gattone nero Zorba, lasciato solo dai padroni in vacanza. Un vicino di casa gli fornisce il pasto giornaliero. La gabbiana morente riesce a strappare una promessa al micio: si prenderà cura dell’uovo appena deposto, proteggerà il pulcino e gli insegnerà a volare. Così Zorba, sostenuto dagli amici gatti del porto, cova l’uovo per il tempo canonico e nutre il pulcino. Insegnargli a volare, però, è un compito arduo, e dovrà cercare aiuto. E’ una simpatica favola per bambini, che può piacere anche agli adulti: lo stile è leggero, scorrevole, divertente, non è lacrimoso nella descrizione della morte della gabbiana e non si lancia in arringhe ecologiste, anche se la morte dell’uccello è causata dal petrolio. Il racconto ha una chiara finalità educativa e didattica: destinato a bambini delle scuole elementari, vuole insegnare ai più piccoli il rispetto per il diverso e per la natura, ad assumersi delle responsabilità e a proteggere i più deboli. Gli animali, infatti, a differenza degli umani, non parlano, ma miagolano o stridono, ciascuno nel proprio idioma, però riescono capirsi fra loro, e anche ad apprendere il linguaggio degli uomini. Lo studiano, come una lingua straniera. E’ divertente come il cartone animato che ne è stato tratto, e che avevo apprezzato. Leggerò altri libri di Sepùlveda. Il titolo, però, è davvero troppo lungo e dispersivo.

  • User Icon

    nana

    12/05/2020 23:00:01

    Evergreen! Molto bello

  • User Icon

    elisa

    12/05/2020 13:29:25

    una storia splendida, commovente. Perfettamente ben scritta. Da leggere a tutte le età

  • User Icon

    elarobi

    11/05/2020 17:58:00

    Carinissimo

  • User Icon

    Fabiana90

    11/05/2020 14:14:29

    Consigliatissimo per adulti e bambini.

  • User Icon

    Stefano81

    22/04/2020 12:36:38

    Una storia che può essere letta da tutti e in breve tempo, per me è senza dubbio uno dei libri che più ho amato. Parla di sogni, promesse, amicizia e rispetto verso il diverso. Leggetelo e regalatelo l’umanità vi ringrazierà. Grazie Luis, buon vento!

  • User Icon

    Giuly

    23/09/2015 00:20:23

    Un libro perfetto, apparentemente per bambini ma in realtà adattissimo agli adulti. Una favola che parla di lealtà, amicizia, generosità, coraggio, solidarietà e che arriva dritta al cuore. Il gatto Zorba è semplicemente adorabile ed "umano" nel senso migliore del termine. È uno dei libri a cui sono maggiormente affezionata ed è senz'altro tra quelli che mi hanno dato di più. Unico ed inimitabile, consigliato a tutti ma proprio a tutti!

  • User Icon

    claudio

    17/07/2013 22:07:41

    A me è piaciuto e molto. Sarà anche una storiella leggera, adatta ai bambini: ma forse, leggendo bene, credo proprio sia più adatta agli adulti, a tutti quegli adulti che hanno perso ormai la capacità di emozionarsi.

  • User Icon

    Marco

    15/02/2010 11:06:10

    libro assolutamente per bambini..ho cercato di leggerlo più volte per prestare attenzione a qualcosa che potesse darmi qualche spunto di riflessione...ma mi sono chiesto il perchè dello scrivere un libro solo per arrivare a scrivere "vola solo chi osa farlo" alla fine..mah...meglio una poesia a sto punto no?

  • User Icon

    Stefano88

    12/10/2009 01:02:45

    Non capisco. Non riesco a capire come si possa definire questo libro entusiasmante e pieno di emozioni. Alcune idee qua e là sono interessanti, ma a fine lettura non mi è rimasto nulla, tutto molto banale e piatto. Non traspare nulla di sentimentale o dramamtico o straordinario da queste pagine, nonostante l'idea di fondo di un gatto che insegna a volare ad una gabbianella sia geniale. Un'invenzione sfruttata male e sopravvalutata.

  • User Icon

    OskarSchell

    07/05/2009 12:33:49

    Bellissimo... e ricordate "Vola solo chi osa farlo".

  • User Icon

    Giulia

    18/11/2008 16:48:06

    Splendido,semplicemente splendido. Dolcissimo e molto istruttivo. Adoro questo libro! Mi piace tantissimo la gabbianella,Zorba e gli altri gatti. Per non parlare delle lacrime da fiume in piena che piango alla fine del film tratto da questo libro! E vi assicuro che sono un po' più grandicella di una bambina...

  • User Icon

    Silvia

    20/05/2008 09:55:35

    Bellissimo! Per bambini e per adulti, una storia tenera, intelligente. I personaggi animali sono caratterizzati benissimo, soprattutto il gatto, quando fa le promesse alla gabbianella. Lo consiglio a tutti!

  • User Icon

    Alice

    01/05/2008 19:18:31

    Questo libro è veramente bello perchè non è uguale al film. La frase più bella era la finale, molto poetica, anche le descrizioni erano molto appropriate (gatto nero,grande e grosso)e poi Luis Sepulveda... per me è uno dei più grandi scrittori.. Questo libro lo consiglierei proprio a tutti di tutte le età!

  • User Icon

    Liuk

    18/06/2007 11:02:57

    Non si può dare che 5/5 a questo libriccino di Luis Sepùlveda. Luis ci stupisce sempre con queste storie un po' tristi e un po' tenere. Nel complesso un buon libro. Stile asciutto e scorrevole. Sembra una favola.

  • User Icon

    Anna

    06/05/2006 11:58:10

    Si può voler bene anche a chi è diverso da noi senza cercare di cambiarlo ... Questa è la grande semplice lezione del gatto Zorba ... speriamo che prima o poi gli uomini la recepiscano!

  • User Icon

    pasquale

    01/05/2006 14:08:16

    e una storia veramente eccezionale e che non smetterei mai di leggere...............e veramente unico ve lo consiglio...........

  • User Icon

    Snoke

    02/12/2005 16:53:16

    un libro stupendo che infonde coraggio all'animo umano, mette in evidenza gli uomini con due differenti maniere, come quello che inquina sporca e danneggia ma come quello del poeta che rappresenta un 'uomo spettacolare perche anche lui vola ( e come dice zorba vola con le parole) perciò noi tutti possiamo volare basta osare e usare la fantasia............ ciao Marco

  • User Icon

    pino da modena

    14/09/2005 15:31:58

    direi che l'autore ha fatto proprio un bel lavoro lo stile è eccellente il linguaggio per nulla difficile e la scrittura molto scorrevole.

  • User Icon

    STAR

    09/09/2005 12:04:20

    Ho finito proprio oggi a leggere questo libro ed è semplicemente fantastico ed è adatto a tutte le età. LEGGETELO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Vedi tutte le 43 recensioni cliente
  • Luis Sepúlveda Cover

    È stato uno scrittore cileno. Militante di Unità popolare, fu costretto a lasciare il paese in seguito al colpo di stato che mise fine al governo di Allende. Il suo impegno di militante ecologista lo spinse a partecipare a diverse missioni dell’organizzazione ambientalista «Greenpeace». Esordì nella narrativa con la raccolta di racconti Cronache di Pietro Nessuno (1969), cui sono seguiti Le paure, le vite, le morti e altre allucinazioni (1986) e Taccuino di viaggi (1987). Si impose definitivamente con il romanzo Il vecchio che leggeva romanzi d’amore (1989), cui fecero seguito Il mondo alla fine del mondo (1989), Un nome da torero (1994), storia di spionaggio ambientata fra la Patagonia e la Germania, La frontiera scomparsa (1994), l’originale... Approfondisci
Note legali