Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

-50%
Storia di Karel - Antonio Pennacchi - copertina

Storia di Karel

Antonio Pennacchi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Bompiani
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 20 novembre 2013
Pagine: 350 p., Brossura
  • EAN: 9788845275494
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 9,25

€ 18,50
(-50%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Storia di Karel

Antonio Pennacchi

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Storia di Karel

Antonio Pennacchi

€ 18,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Storia di Karel

Antonio Pennacchi

€ 18,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 9,99

€ 18,50

Punti Premium: 19

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 9,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La Colonia è un lembo di terra ai confini della galassia. I suoi abitanti, pochi, nel deserto e lontani dal mare, sono costretti a vivere secondo princìpi ferrei. Tutto è regolato da un fantasmagorico potere, invisibile, globale e realissimo, quello della Federazione. Sui giorni e le ore dei coloni aleggia un clima plumbeo talvolta interrotto dai rari e improvvisi quanto fugaci arrivi di un circo. Due divieti assoluti vigono sui coloni: non possono far uso di tabacco e utilizzare petrolio. A spezzare questo clima, a infrangere le due proibizioni, pensano tre bambini in fuga e una donna curiosa e vagheggiante di nostalgia per suo padre. Basterà poco per risvegliare l'ingegnosità, la brama di conquista e di progresso - in realtà mai sopiti del tutto - dei coloni, e il loro desiderio di ribellione. Antonio Pennacchi torna al romanzo con uno sguardo sul futuro che si abbatte impietoso sul nostro presente dimesso e depresso, per lanciare un grido di speranza; e riesce ad animare un mondo fantastico, popolandolo di personaggi indimenticabili, malinconici, sognatori, burberi, eccessivi, sempre e comunque troppo umani: dall'intellettuale Karel all'inventore Foost, dal reverendo Jacob alla flessuosa Ursula, da Erika che ha un marito in cerca di miniere perdute a Sophie, che dal marito è stata abbandonata. . "Storia di Karel" ha tutta la sensibilità romantica di Antonio Pennacchi, impiantata in un mondo che rende omaggio ai grandi autori della fantascienza, e non solo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

1,56
di 5
Totale 9
5
1
4
0
3
0
2
1
1
7
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Maurizio Ricci

    16/05/2019 17:40:38

    Mi trovo d'accordo con quasi tutti gli amici che hanno scritto sinora: siamo sicuri che questo libro sia uscito dalla stessa penna che ci ha regalato Canale Mussolini? Non siamo proprio all'illeggibilità (rating 1 stella), ma vicini a quella sorta di imbarazzo che ci prende quando ci sforziamo di assistere a spettacoli ininteressanti, comici che non fanno ridere, thriller telefonati e inconcludenti. Una delusione

  • User Icon

    Angelo Oliveri

    21/09/2018 19:58:58

    Ambientato in un futuro fatto di colonie sparse per la galassia e governate da una Federazione, questo libro, con ingegno e spiccata ironia, riesce in un analisi sociologica impeccabile a parlare dell evoluzione della società umana, a questo si aggiunge la vicenda personale di ogni singolo personaggio, e sono veramente tanti. Un consiglio: a fine libro si trova l elenco dei personaggi principali, con una breve descrizione, questo risulta essere molto utile man mano che, di capitolo in capitolo, la piccola grande famiglia dell ultima colonia ai confini della galassia prende forma e sostanza con le vicende, molto coinvolgenti, dei vari coloni.

  • User Icon

    Giacomo Bellini

    01/01/2015 14:43:53

    Una delusione cocente. Il romanzo non ha nulla a che vedere Canale Mussolini. Lo scrittore forse ha osato troppo sperimentando uno stile fantascientifico-arcaico, sul modello di Bradbury. Purtroppo per Pennacchi questo genere appare molto desueto ai giorni nostri, e devo dire comunque, viene affrontato in modo molto approssimativo e vago. Si e' persa per strada anche tutta la vena umoristica dello scrittore. Di certo quando ho acquistato Storia di Karel ero gia' rassegnato a non leggere un' altra opera perfetta come Canale Mussolini (era impossibile), ma nemmeno un libro del genere. Uno dei pochi libri che non ho terminato di leggerep

  • User Icon

    Deluso

    02/05/2014 10:27:51

    Sono un fan di Pennacchi. Ho amato Canale Mussolini, il Fasciocomunista è un capolavoro. Anche le sue vecchie cose sono meravigliose. Storia di Karel no, non funziona, qui è senza ispirazione, senza talento, Pennacchi non sembra nemmeno lui...

  • User Icon

    McFly

    08/02/2014 19:59:27

    Romanzo di rara bruttezza, imbarazzante parodia del genere fantascientifico, infarcito di commenti da bar sport. La speranza è che Pennacchi ci (e soprattutto si) risparmi il sequel suggerito dal finale aperto. Tempo e soldi sprecati.

  • User Icon

    Luigi

    27/01/2014 21:49:41

    Nella mia vita di lettore mi é capitato raramente di non riuscire a finire un libro, non perché non ne abbia trovati di scarsi, noiosi o indigesti..anzi. Ma quando inizio un libro devo finirlo. Purtoppo l'ultimo libro di Pennacchi rientra in questa categoria: insostenibile...ma é proprio di Pennacchi? La frase di Ammaniti nella quarta di copertina credo che si riferisse a "Canale Mussolini" o devo pensare ad altro?

  • User Icon

    gianni

    20/01/2014 17:57:41

    Mi sono fidato della recensione di La Lettura e non lo farò più, perché ho sprecato 18,50 Euro. Bisognerebbe che l'editore facesse più attenzione nel consentire quella che ritengo una vera e propria "marchetta". Premetto che non sono riuscito a terminarlo, ma ormai era chiaro che stavo leggendo un libro insulso, che mi ricorda molto City di Baricco e pertanto decisamente illeggibile, indigesto ed irritante. Quando poi l'autore si inoltra nei sentieri dell'ironia il lettore sprofonda nello sconforto più totale. Adatto a palati amanti della sogliola lessa scondita. Amen

  • User Icon

    alessandro

    19/01/2014 17:55:40

    ....veramente si fa fatica a finirlo

  • User Icon

    Ennio

    14/01/2014 14:39:38

    Chi ha apprezzato Canale Mussolini stenterà a credere che Pennacchi abbia scritto questo libro. E' illegibile. Ennio

Vedi tutte le 9 recensioni cliente
  • Antonio Pennacchi Cover

    Operaio in fabbrica a turni di notte fino a cinquant'anni, ha pubblicato tre romanzi con Donzelli: Mammut (1994), Palude (1995) e Una nuvola rossa (1998). Per Mondadori ha pubblicato Il fasciocomunista (2003, premio Napoli) da cui è stato tratto il film Mio fratello è figlio unico e Shaw 150. Storie di fabbrica e dintorni (2006). È autore anche di Fascio e martello. Viaggio per le città del Duce (Laterza 2008). Nel 2010 ha vinto il Premio Strega con il romanzo Canale Mussolini edito da Mondadori, che nel 2011 ha ripubblicato anche il suo romanzo d'esordio, Mammut. Sempre per Mondadori esce nel 2015 Canale Mussolini. Parte seconda.Collabora a «Limes»; suoi scritti sono apparsi su «Nuovi Argomenti», «Micromega» e... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali