Categorie

Enrico Maggiora

Editore: Giuffrè
Anno edizione: 2005
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XVIII-331 p. , Brossura
  • EAN: 9788814121975

Le strade di proprietà dei Comuni e delle Province costituiscono la categoria più rilevante dei beni degli Enti locali, e alla loro cura sono dedicate molte risorse di personale e mezzi: si pensi alle spese sostenute per la manutenzione del manto stradale e delle pertinenze (marciapiedi, banchine, piste ciclabili, semafori, manufatti per l'illuminazione, alberi, ecc.), nonché per il personale preposto alla vigilanza sulla circolazione.
L'opera esamina nel dettaglio la complessa normativa emanata dallo Stato dall'unificazione amministrativa del 1865 ai nostri giorni, nonché le norme (altrettanto complesse) emanate dalla Regioni, che esercitano, direttamente o per delega agli enti locali, significativi compiti, propri o trasferiti.
Si analizzano nel dettaglio il regime giuridico delle strade, le varie utilizzazioni, la loro classificazione e declassificazione, per poi soffermarsi sulle varie categorie di strade che interessano gli Enti locali: strade provinciali, comunali e vicinali, tratturi, trazzere e strade di bonifica.
Particolare attenzione è dedicata alla pianificazione relativa alle strade, sia quella urbanistica (dal piano territoriale di coordinamento, al piano regolatore generale, agli strumenti urbanistici attuativi), sia quella specifica (piani urbani del traffico, programmi dei parcheggi, piani di mobilità ciclistica, ecc.).
L'ultima parte è dedicata alla trattazione della regolamentazione della circolazione stradale, fuori e dentro i centri abitati, con individuazione degli organi preposti ai servizi di polizia stradale, e alla segnalazione dei più significativi problemi e casi pratici.