Strani antichi scritti perduti

Massimo Gottini

Editore: Youcanprint
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 1 dicembre 2012
Pagine: 308 p.
  • EAN: 9788891100474
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

"Strani antichi scritti perduti", veri o presunti tali, vecchi migliaia di anni, considerati distrutti, scomparsi, o perduti come i Dialoghi di Solone e Platone sull'Atlantide ad ampliamento di Timeo e Crizia, provenienti dal mercato nero dell'archeologia di segrete collezioni private, insieme a rivelazioni medianiche al limite tra l'incredibile e l'inaccettabile che illuminano un "colossale quadro" dimenticato, di civiltà perdute, conoscenze superiori, visitatori extraterrestri, maestri divini, che formano il tessuto di questo memoriale postumo di un inafferrabile trafficante di antichità di nome Parri, venuto alla luce dopo oltre 20 anni di oblio. Un inedito al limite estremo tra falso ben congegnato e "scherzo ciarlatano" pseudo archeo proto-preistorico... senza, forse, essere nessuno dei due.

€ 14,02

€ 16,50

Risparmi € 2,48 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    FRANCESCO T.

    12/03/2015 14:57:37

    clamoroso testo - ricco dell'incognita affascinante del "vero? o falso?" i dubbi ci sono, ma a leggere sia i testi dei documenti tradotti, che delle rivelazioni medianiche senza premeditazione negativa, risulta molto interessante e curioso scoprire o pensare di farlo molti enigmi dei nostri antichissimi progenitori, avvolti tuttora nel mito di uomini dei ed eroi.... mirabolanti. consigliatissimo.

  • User Icon

    fabia

    01/03/2013 11:20:51

    Bello, divertente e curiosamente interessante. Facile da leggere, e coinvolgente! Un duplice modo nuovo e diverso di vedere la fantarcheologia ed i misteri del passato dell'uomo.

Scrivi una recensione