Gli stranieri e il diritto penale

Enrico Lanza

Editore: CEDAM
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 1 marzo 2011
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XXX-674 p., Brossura
  • EAN: 9788813307561
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

Nell'opera si è cercato di analizzare il rapporto fra la condizione di estraneità e il sistema penale, per verificare se esiste razionalità ed efficacia nelle scelte di normazione, soprattutto di quelle effettuate con il testo unico sull'immigrazione. Va considerato come questo apparato normativo sia stato sottoposto nei suoi dodici anni di vita a cospicui interventi di riforma, oltre che ad aggiustamenti determinati dalle decisioni della Corte costituzionale. Lo studio ha riguardato, però, non soltanto la dimensione positiva, ma anche il contesto transnazionale in cui la questione migratoria inevitabilmente si colloca, in rapporto alle trasformazioni istituzionali, sociali, culturali, economiche che la globalizzazione pone agli attori politici e sociali.

€ 53,55

€ 63,00

Risparmi € 9,45 (15%)

Venduto e spedito da IBS

54 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità: