Categorie

Serena Luzzi

Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2003
Pagine: 522 p. , Brossura
  • EAN: 9788815094056

Chi e quanti erano, che facevano, donde venivano, i tedeschi di Trento in età moderna? Come vivevano, parlavano, lavoravano, si sposavano, si integravano, o non lo facevano? A questi e svariati altri interrogativi risponde il volume di Serena Luzzi, che, pur essendo l'esito di un lavoro di dottorato universitario (come ben denotano i monumentali apparati archivistico-bibliografici e le note), ha poco della ricerca rivolta ai soli adepti. L'autrice riesce infatti a coniugare l'analisi puntuale e il rigore nell'esposizione dei dati con riflessioni e collegamenti di ampio respiro, così da condurre anche il lettore non specialista a interessarsi d'un tema che, a prima vista, avrebbe potuto lasciarlo indifferente. Vicende personali ed esami di tipo quantitativo non si risolvono in sé, ma costituiscono la base per successive riflessioni ed elaborazioni, così da fondere approccio storico, società, economia in un discorso omogeneo. A voler cercare i rari casi in cui il discorso indugia un po', si possono appena menzionare alcune vicende ereditarie e patrimoniali. Una nota va ancora agli apparati, ricchi e redatti con cura, e allo stile piacevole, che aggiunge una nota di merito al volume.

Francesca Rocci