Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Stranieri su un molo - Tash Aw - copertina

Stranieri su un molo

Tash Aw

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Martina Prosperi
Curatore: Anna Nadotti
Editore: ADD Editore
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 6 aprile 2017
Pagine: 91 p., Brossura
  • EAN: 9788867831463
Salvato in 20 liste dei desideri

€ 11,40

€ 12,00
(-5%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibilità immediata

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Stranieri su un molo

Tash Aw

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Stranieri su un molo

Tash Aw

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Stranieri su un molo

Tash Aw

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 8,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In questo breve e intenso saggio, Tash Aw accompagna il lettore in un tour guidato nel proprio terreno più intimo: la sua faccia. La vitalità culturale dell'Asia moderna è riflessa nel suo stesso volto, il tono cangiante della sua pelle e i suoi lineamenti riflettono una complicata storia familiare fatta di migrazione e adattamento. Gli stranieri del titolo, smarriti su un molo, sono i nonni dell'autore, approdati a Singapore dopo l'insidioso viaggio in barca per fuggire dalla Cina verso la Malesia negli anni Venti. Dal porto di Singapore, a una corsa in taxi nella Bangkok di oggi, a un'abbuffata da Kentucky Fried Chicken nella Kuala Lumpur degli anni Ottanta, Aw tesse storie di inclusione ed esclusione, tra scenari che saltano da villaggi rurali a club notturni e una varietà vertiginosa di lingue, dialetti e slang, per creare un ritratto sorprendentemente intricato e vivido di un luogo stretto tra il futuro in rapido avvicinamento e un passato che non si lascia andare. "Lui era un immigrato. Io ero il nipote di un immigrato. Non avremmo mai avuto lo stesso sguardo sul mondo." Il libro è completato da un'intervista all'autore fatta in esclusiva per l'edizione italiana del volume.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Davide

    07/09/2020 14:43:30

    Un saggio la cui voce inizia a raccontare sin dalla fotografia impressa nella prima di copertina. Un unico molo su cui vivono due punti di vista umani, così vicini tra loro, eppure, così lontani: quello di coloro che han dato inizio ad un nuovo ed indelebile processo d'identizzazione attraverso la propria libera imposizione di espressioni condotte qui da un'altra terraferma, e quello di coloro che, resi progressivamente "muti" con l'avvicendarsi del tempo, cerca di rimanere ancorato sulle sponde di una terra testimone di molteplici vissuti. Un unico molo, su cui cerca però di sopravvivere una sola incognita umana: per quanto ancora riusciremo a vivere qui? "Stranieri su un molo" è un'incredibile memoria migrante che, nel corso delle sue pagine, riesce a sorprendere, rattristare ed emozionare chi legge. Grazie alla traduzione di Prosperi, ci s'incammina attraverso le parole di questo saggio-ponte lasciatoci da Aw, il cui desiderio di attraversare il proprio punto di vista, ascoltare e comprendere ciò che non si vede a prima vista, è un sincero messaggio di come tutta l'umanità riuscirebbe forse a vivere felice proprio su quel molo in cui si sente invece ancora oggi straniera.

  • User Icon

    Loris

    14/09/2017 14:28:12

    In questo breve saggio, Aw affronta molti temi legati ai movimenti migratori di massa. Il punto di partenza è la storia familiare, i ricordi di genitori e nonni che con difficoltà vengono strappati all’oblio. Chi migra dalla povertà accetta una nuova ‘narrazione’ di sè che cancella gli aspetti ritenuti vergognosi (la fame, I lavori umilianti) in nome di un futuro di progresso sociale ed economico. Alla fine del secolo scorso i figli potevano ancora pensare di crescere attraverso l’istruzione e la scuola era il momento rivelatore delle differenze di classe. Oggi tutto è bloccato nei meccanismi di sfruttamento del nuovo ordine globale e il solo desiderio è tornare indietro dopo aver guadagnato il minimo necessario. La migrazione ovviamente porta a mescolare lingue e culture: la semplificazione porta a considerare ‘cinese’ chi in realtà appartiene a gruppi distinti, gruppi che nei decenni passati si sono aggregati nei nuovi Paesi dando vita a comunità locali che erano il primo aiuto dei nuovi arrivati. Le spinte opposte tra integrazione e localismi/nazionalismi sono ben evidenti nel presente e disegnano il mondo in cui vivremo.

  • Tash Aw Cover

    Tash Aw, il cui nome completo è Aw Ta-Shi, è nato a Taipei nel 1971 da una famiglia proveniente dalla Malesia. È cresciuto a Kuala Lumpur e ha studiato in Gran Bretagna dall'età di 18 anni.Tash Aw è autore di romanzi: The Harmony Silk Factory (2005), La vera storia di Johnny Lim pubblicato in Italia da Fazi nel 2006 vincitore del premio Costa First Novel Award e del Commonwealth Writers’ Prize for Best First Novel, oltre che finalista nel 2005 al Man Booker Prize; Map of the Invisible World (2009)  Mappa del mondo invisibile pubblicato da Fazi nel 2009; e Five Star Billionaire (2013), di nuovo finalista al Man Booker Priz nel 2013. Approfondisci
Note legali
Chiudi