Strumenti di management per i coordinatori delle professioni sanitarie

Annalisa Pennini

Anno edizione: 2013
In commercio dal: 1 marzo 2013
Tipo: Libro universitario
Pagine: XII-289 p., Brossura
  • EAN: 9788838646089

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Medicina - Infermieristica e servizi ausiliari - Infermieristica - Fondamenti e competenze

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

A cosa serve un coordinatore? Perché le organizzazioni hanno bisogno di coordinamento? Fondamentalmente per tre ragioni: per far funzionare le cose (che ci sono già); per decidere cosa fare quando le cose non vanno come dovrebbero; per innovare (trovare nuovi modi per fare le cose). In altre parole il coordinatore è stato "messo lì" perchè: serve qualcuno che decida, decisioni piccole e grandi, per dare stabilità, per risolvere problemi; serve qualcuno che sviluppi strategie, progetti, persone, competenze e altro ancora. Tutto qui. Non proprio... A dire il vero, l'attività di coordinamento può essere svolta in vari modi e spesso è influenzata dalla professione di appartenenza, dal contesto, dal tipo e dalla durata della formazione manageriale, dalle caratteristiche personali. Esiste però anche un concetto di "universalità" della funzione di coordinamento, rappresentata dall'uso di metodi e strumenti condivisi. Il testo si concentra su cosa fanno i coordinatori e cosa utilizzano per lavorare partendo dai diversi possibili setting di coordinamento, si giunge alla parte dedicata agli strumenti, per chiudere con uno sguardo rivolto al futuro, sul mondo della lean organization, l'organizzazione snella, quale metodo innovativo per rivedere approcci, processi e modi di operare.

€ 23,80

€ 28,00

Risparmi € 4,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

24 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità: