Categorie
Traduttore: L. Binni
Editore: Garzanti Libri
Collana: I grandi libri
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
Pagine: 415 p., Rilegato
  • EAN: 9788811688976
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 5,86

€ 6,90

Risparmi € 1,04 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    aurora

    09/02/2017 08.58.08

    confusionario, con personaggi poco realistici. molto descrittivo. non sono riuscita a terminarlo

  • User Icon

    lalla

    19/11/2015 16.35.26

    se non sbaglio questo è l'ultimo libro scritto di questa brava scrittrice. Nella prima parte (Tempesta di Giugno) Irene Némirovsky racconta principalmente l'esodo dei Parigini verso il Sud della Francia, nel giugno 1940 dopo che la Capitale è stata bombardata dai Tedeschi. C'è la fame, la paura e l'incertezza. La generosità diventa un bene che costa caro: ognuno vive e fa per se. Davanti alla stessa minaccia e l'imminente disfatta Francese, come si può preservare la dignità e le apparenze? Certe persone si aggrappano ai loro privilegi e lussi, ma la morte non fa nessuna distinzione tra ricchi e poveri. Nella seconda parte (Dolce), l'esodo ha lasciato il posto all'Occupazione Tedesca e racconta la storia di alcune famiglie ma soprattutto ci si pone una domanda semplice: è possibile poter amare il nemico? e come ci si deve comportare con i Tedeschi che si sono installati in questo piccolo villaggio? Ci sono dei destini che si incrociano tra queste famiglie. questo libro è sorprendente in quanto segue quasi giorno per giorno l'esodo e l'occupazione. La guerra è vista, a mio avviso,dall'interno, ma lontano dalle trincee e senza eroi. i piccoli atti di resistenza e le prime collaborazioni tra gli abitanti del villaggio ma non sfociano in nulla di eclatante: il quotidiano resta lo stesso, la banalità è solo leggermente sfiorata da qualche bomba in lontananza. E' interessante, la prima parte è secondo me troppo lenta e quindi non do più di 3

  • User Icon

    Alessandro

    24/01/2014 09.22.13

    Romanzo incompiuto che narra l'occupazione tedesca in Francia.In un piccolo paese i vinti e i vincitori si legano in un rapporto umano con lo sfondo di una guerra consapevolmente lunga.

Scrivi una recensione