Sulla collina. 50 storie di pandemia - Giampaolo Cassitta - ebook

Sulla collina. 50 storie di pandemia

Giampaolo Cassitta

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Arkadia
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,88 MB
  • EAN: 9788868512866

€ 3,99

Punti Premium: 4

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Ispirandosi liberamente alla Spoon River di E.L. Masters, l'autore costruisce un percorso composto da 50 ministorie in cui racconta, con pudore e tatto, altrettante biografie di chi il Coronavirus l'ha affrontato con coraggio pur dovendosi poi arrendere. Sono storie trasversali, senza un apparente filo logico se non quello di aver contratto il maledetto virus. Dagli USA all'Italia, dalla Francia al Camerun, passando per il Pakistan e il Belgio, cinquanta differenti punti di vista e altrettanti scorci di umanità di una piccola parte di coloro che ci hanno lasciato. Un omaggio agli uomini e alle donne, ai giovani e ai meno giovani che se ne sono andati in silenzio.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,33
di 5
Totale 6
5
5
4
0
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Antonietta

    24/07/2020 16:21:27

    Forse sarebbe meglio leggerli prima i libri e poi provare a recensirli. C'è questo brutto vizio di parlare male a prescindere o dare giudizi (Mara, per esempio) senza averne letto neppure una riga. Premetto che non conosco l'autore, non sono sua amica, ho letto "Domani è un altro giorno" e mi è piaciuto. Può non piacere ad altri, per carità ma dire che qui siamo tutti suoi parenti o amici ce ne passa. Leggere significa rilassarsi e recensire significa entrare nel merito. Questo è un libro bellissimo e originale scritto molto bene. Tra l'altro i soldi andranno tutti all'associazione di Padre Morittu e basterebbe questo per capire la bontà dell'operazione.

  • User Icon

    giannella

    24/07/2020 16:18:27

    forse sarebbe il caso di leggerli i libri, prima di arrivare a semplici conclusioni. Se Mara lo avesse fatto (e ovviamente non l'ha fatto) scoprirebbe un grande autore. Provi, per esempio a leggere "Domani è un altro giorno" capirebbe subito che Cassitta è un grande scrittore. Piccolo appunto: non lo conosco e non l'ho mai incontrato. Ma l'ho letto e lo consiglio. Dopo averlo letto però.

  • User Icon

    Mara

    18/07/2020 20:35:27

    Forse sarebbe il caso di smettere di scriversi da soli le recensioni o di chiamare gli amici degli amici che tirano fuori paragoni impropri e ridicoli

  • User Icon

    Maria Paola

    29/06/2020 07:31:58

    Dopo "domani è un altro giorno" (autore scoperto grazie ad amici comuni) ho trovato l'ardire (non leggo solitamente ebook) di provare a leggere questo libro convinta che non avrebbe raggiunto le vette di "domani è un altro giorno". Ovviamente è completamente diverso e si capisce che questo è un libro "di pancia" , ma con una narrazione dosata ed altissima. Cassitta è capace di emozionare, di regalare storie che parevano impossibili e dove, incredibilmente ci ritroviamo tutti. Bravo anche in questi ritratti da pandemia, bravo nel non scendere mai nell'ovvio e nello scontato. Grazie anche per queste parole che,unite al libro precedente, fanno di Cassitta un autore da tenere tra quelli preferiti.

  • User Icon

    Rita Salaris

    19/06/2020 16:14:29

    ""Ho pensato che tutti gli esseri umani debbano essere racchiusi in un libro che racconti la loro storia originale, personale, unica e comunque fantastica."" Giampaolo Cassitta,scrittore,musicista,attore, Dirigente del Ministero di Giustizia fà rivivere col suo libro, Edgar Lee Masters e la sua "Antologia di Spoon River", Fernanda Pivano e Cesare Pavese. Morti, malattie,vite immaginate dietro tante Croci. Croci piantate tutte insieme "di colpo" a causa dell'epidemia del Coronavirus.Di colpo ""come una Pompei divorata da una lava silenziosa e invisibile."" L’autore ha abbattuto i confini della realtà - dolorosa e crudele - delle vere vittime della pandemia per immaginare storie e vite non vere ma "verosimili" celate dietro croci piantate nelle colline di tutto il mondo dopo il Coronavirus;senza una cerimonia di suffragio,senza un corteo,senza qualcuno che versasse una lacrima.Storie immaginate di 49 personaggi altrettanto immaginari ma dolorosamente vicini alla realtà.Prendendo spunto da brevi cenni di cronaca sui morti per COVID 19 ha dato forma a ritratti esposti in questa eterogenea galleria di esistenze,quasi sempre conclusesi in solitudine. Uno per tutti: Marco di Sassari:Guernica di Picasso e il confine invalicabile fra il bene e il male.Essere medico per non disegnare più storie tristi e poi soccombere. Per ultima l'intera collina e le sue croci dei tanti morti "per" e "di" Coronavirus. Si scorgono nei personaggi di Cassitta volti e corpi feriti a volte conosciuti in una sorta di anestetico che lascia impietriti e fa riflettere sulla caducità delle nostre esistenze spesso proiettate verso il superfluo e l'effimero. Cassitta ha voluto donare il ricavato della vendita della sua raccolta di "storie" a Mondo X - Sardegna di padre Salvatore Morittu, fondatore di comunità di recupero per tossicodipendenti e di una casa famiglia per malati di AIDS a Sassari, conscio che il "poco di molti" è salvifico laddove morte, malattia e dipendenze varie minano le esistenze.

  • User Icon

    maria antonietta

    19/06/2020 09:21:51

    Posso dire solo pochissime parole? Avete presente Spoon river e il disco "non al denaro non all'amore né al cielo? di De André? Ecco, questo libro può stare benissimo vicino ad entrambi. Di una dolcezza infinita.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
Note legali