Svarmod Och Vemod Ar Vardesinnen - Vinile LP di End

Svarmod Och Vemod Ar Vardesinnen

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: End
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Etichetta: Rare Noise
Data di pubblicazione: 29 giugno 2018
  • EAN: 5060197761585

€ 45,90

Punti Premium: 46

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Edizione in vinile.
Esordio su RareNoise per la band fondata da due assi del sax baritono che prende il nome di The End: il norvegese Kjetil Møster e lo svedese Mats Gustafsson, in compagnia del chitarrista noise-jazz norvegese Anders Hana (MoHa!, Ultralyd, Noxagt), del batterista dei Deerhoof Greg Saunier (che ha registrato il disco ma è poi stato sostituito da Børge Fjordheim dei Cloroform) e della straordinaria cantante sperimentale di origini etiopi Sofia Jernberg, danno vita a un progetto feroce, audace e apocalittico come il nome scelto può far presagire. Il loro debutto senza compromessi si intitola “Svårmod Och Vemod Är Värdesinnen” che tradotto dallo svedese all’italiano suonerebbe all’incirca “la cupa malinconia e la tristezza sono stati d’animo da rivalutare”.
Alla chitarra di Hana, che offre reminiscenze delle esplorazioni noise di Hendrix fase Axis: Bold As Love, sono affidati sia l’intro della cupa prima traccia, “Svårmod (Troubled Mind)”, sia il riff che fa da struttura portante della psichedelica “Vemod (Sad Mind)”, sottolineato dalla batteria poliritmica di Saunier e dai vocalizzi della Jernberg. E’ il canto catartico di quest’ultima il protagonista della epica “Translated Slaughter”, nella cui apertura la Jernberg sussurra e recita i testi scritti da Gustafsson, costruendo un graduale ed alternato crescendo in dialogo con i due sax.
Disco 1
1
Svårmod
2
Vemod
3
Translated Slaughter
4
Don't Wait
5
Rich and Poor
6
Both Sides Out
Note legali