-15%
Lo sviluppo dei limiti. Dove si tratta della crescita inventata - Giorgio Ruffolo - copertina

Lo sviluppo dei limiti. Dove si tratta della crescita inventata

Giorgio Ruffolo

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Laterza
Collana: I Robinson
Anno edizione: 1994
In commercio dal: 6 ottobre 1994
Pagine: 142 p.
  • EAN: 9788842045205
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Nella lista dei desideri di 1 persona

€ 7,90

€ 9,30
(-15%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Lo sviluppo dei limiti. Dove si tratta della crescita invent...

Giorgio Ruffolo

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Lo sviluppo dei limiti. Dove si tratta della crescita inventata

Giorgio Ruffolo

€ 9,30

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Lo sviluppo dei limiti. Dove si tratta della crescita inventata

Giorgio Ruffolo

€ 9,30

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


scheda di Longhi, M., L'Indice 1995, n. 1

"Nell'isola di Pirlandia la gente vive di Pirl (Prodotto Interno Rozzo Lordo)", e l'unico a sostenere che la sua accumulazione indefinita non sia un bene in se stessa è il mago Merlino... Con un linguaggio spigliatissimo e spesso paradossale, l'autore cerca dunque di seguire le indicazioni di Merlino e di dimostrare l'urgenza di porre dei limiti alla crescita, così da pervenire a un più pieno modello di sviluppo. A suo modo di vedere tre sono gli ordini di considerazione da fare contro la crescita indiscriminata del Pirl. Nella prima parte, "Tra Cassandra e Pangloss", si tratta della sostenibilità ecologica, e il punto di approdo, dopo gli scogli del paradigma della crescita illimitata e delle profezie catastrofiste, è rappresentato da uno stato stazionario vitale e dinamico (un po' come un lago è diverso da uno stagno). Diverse sono le strategie complementari (popolazione, riorientamento energetico, informatizzazione...) suggerite per avvicinarsi a questo modello inteso a ridurre gli "afflussi", i "deflussi" e la "potenza" dei cicli produttivi, ma tutte urtano contro l'intima logica propulsiva del capitalismo. Nella seconda parte, "Tra Napoleone e Confucio", l'attenzione si sposta alla sostenibilità sociale. Dopo la critica contro le tensioni sociali, in termini di disuguaglianza o addirittura di divergenza tra i diversi gruppi, implicite nella ricetta liberista, la proposta avanzata consiste nella creazione di un originale (ma poco dettagliato) "mercato sociale del benessere" che comporti una trasfusione di risorse dal privato al pubblico. La terza e ultima parte, "Tra Erasmo e Machiavelli", tratta della sostenibilità etica, ossia dell'urgenza di "sviluppare il senso del limite: l'etica della responsabilità e della solidarietà rispetto alla potenza della tecnica e all'invadenza del mercato". Col trascorrere delle pagine il tono preciso e documentato della prima parte si fa più discorsivo (o utopistico?), fino alla conclusione, ideologicamente scontata, della contrapposizione secca tra destra ("è meglio essere più diseguali per diventare felici") e sinistra ("possiamo essere un po' meno diseguali e un po' più felici").
Note legali