Sympathy for the Devil (2 DVD)

(One Plus One)

Titolo originale: One Plus One
Paese: Gran Bretagna
Anno: 1968
Supporto: DVD
Numero dischi: 2

84° nella classifica Bestseller di IBS Film - Documentari e tempo libero - Musica

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 12,99

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibile in 4 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

5 episodi slegati, che portano parallelamente avanti 5 riflessioni sulla società, sulla cultura e sulla politica del periodo

Contiene il documentario "Voices"

«Un'istantanea di un mondo lontano e perduto dove la musica rock è ancora una forza redentrice e rivoluzionaria»The Guardian

«Splendidi i piani-sequenza che riprendono i Rolling Stones mentre stanno componendo: vero valore aggiunto di un film di grande fascino»Long take

I Rolling Stones stanno provando Sympathy for the Devil. Una ragazza scrive slogan fantapolitici sui muri di Londra. Un gruppo di ragazzi di colore del “Black Power” si è stabilito in una discarica di automobili. In una libreria piena di materiale pornografico e romanzi pulp, il proprietario legge il Mein Kampf. Una troupe televisiva a passeggio per un bosco intervista una ragazza (Anne Wiazemsky). Cinque episodi slegati, che portano parallelamente avanti cinque riflessioni sulla società, sulla cultura e sulla politica del periodo. È l'unico lungometraggio inglese di Jean-Luc Godard, che ha voluto raccontare, a suo modo, la swinging London degli anni Sessanta unendola a una rappresentazione della democrazia liberale (o della sua fine), allegorizzata dalla ragazza intervistata. Ha un andamento sinuoso, Sympathy for the Devil, elegante e fin stupefacente nella capacità di catturare lo spettatore, nonostante la sua natura di pellicola tendenzialmente sperimentale e anti-narrativa. È un'opera anarchica (le bandiere che sventolano nel suggestivo finale sono una rossa e una nera), suggestiva, straripante per forma e contenuti, grottesca in alcuni passaggi (tra le scritte sui muri troviamo “Cinemarxism” o “Freudemocracy”) e malinconica in altri. Splendidi i piani-sequenza che riprendono i Rolling Stones mentre stanno componendo: vero valore aggiunto, non solo per i fan della band britannica, di un film di grande fascino. Sottovalutato o sopravvalutato a seconda di chi ne ha scritto, è un prodotto ricco di frasi che rimangono impresse: «C'è un solo modo per essere un intellettuale rivoluzionario, smettere di esserlo». Conosciuto anche come One Plus One.

  • Produzione: Koch Media, 2017
  • Distribuzione: Koch Media
  • Durata: 194 min
  • Lingua audio: Inglese (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,33:1 16:9
  • Area2
  • Contenuti: Voices