Categorie

Licia Troisi

Editore: Mondadori
Anno edizione: 2006
Formato: Tascabile
Pagine: 516 p. , Brossura

Età di lettura: Young Adult.

Scopri tutti i libri per bambini e ragazzi

  • EAN: 9788804561705

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Il Cinefilo

    04/03/2014 20.44.55

    Pur non raggiungendo picchi d'eccellenza, il terzo e ultimo capitolo delle "Cronache del Mondo Emerso" è, senza ombra di dubbio, il punto più alto raggiunto da questa trilogia. Concordo con i commentatori precedente sul fatto che la trama rievochi la struttura di un videogioco (con la ricerca delle pietre che rappresenta quasi un passaggio da un livello all'altro fino al "boss finale"), ma il libro appassiona e diverte per tutta la sua lunghezza. La narrazione continua ad essere molto semplice ma è decisamente più curata. C'è molta prevedibilità in tutto il racconto (come la nascita dell'amore di Nihal e Sennar che si poteva intuire già dal primo libro) ma il vero punto debole è la parte finale con una battaglia che non rende totalmente giustizia alla discreta tensione accumulata lungo il romanzo (colpa una certa sbrigatività nel raccontare tutto, come se l'autrice volesse arrivare il più velocemente possibile al confronto con l'antagonista principale) a cui segue uno scontro verbale con il Tiranno (che è più un monologo in cui lo stesso descrive la sua visione del mondo e la sua vita) prima di chiudersi con un lieto fine che se fosse stato più secco e meno rassicurante, avrebbe reso la trilogia della Troisi un piccolo gioiello del fantasy per ragazzi anche se i momenti e gli spunti interessanti non mancano e i capitoli dedicati a Ido, pieno di rabbia e risentimento come non mai, alle prese con un nemico che fa vacillare le sue certezze e la sua etica sono i migliori. Nel complesso una degna conclusione. Ma anche se si tratta di un libro decisamente superiore a quelli che lo hanno preceduto, non mi sento di dare più di 3, per il rispetto che provo per gli autori fantasy che davvero mi hanno segnato.

  • User Icon

    barbara

    21/01/2014 09.10.17

    devo ammettere che questo libro mi è piaciuto! Mi sono affezionata completamente a tutti i personaggi e quando l'ho finito mi ha lasciato la nostalgia di loro..

  • User Icon

    Angela

    08/01/2014 09.45.30

    è stato carino vedere scenari diversi dal solito, ma la ricerca di pietre, conservate in zone dalle caratteristiche così differenti, per arrivare al boss finale... La Troisi sarebbe ottima nella produzione di un videogioco fantasy, forse ha sbagliato il campo in cui impiegare la propria fantasia. Come scritto altrove, io ho amato questa trilogia nei tempi della prima adolescenza... Poi cresci, rileggi i libri che amavi, e scopri che alcuni sono delle schifezze. Rileggendo questo libro ho pensato che è stato uno spreco: la storia di Nihal poteva essere scritta in maniera più apprezzabile, più coerente, più epica, più e basta. Non è soddisfacente. Come ho già detto , la ricerca sa molto di videogioco, e la battaglia finale.. anche, con un tentativo poco curato di ricreare grandi battaglie epiche: l'attacco dal nord e una rivolta dal sud di un'intera regione non mi hanno datto alcun senso di unità e totalità. E anche se Nihal nel frattempo ha messo un po' di cervello, era meglio lasciarla morire. E invece no, happy ending assoluto, e qualche morto qua e là per ricordare gli orrori della guerra. Io non credo che rileggerò la seconda trilogia, è stato già abbastanza pesante rileggermi questa, e l'ho fatto solo per darle una possibilità. Sconsiglio questi libri a chi vuole un libro fantasy nel vero senso della parola e scritto bene; lo consiglio invece a chi non ha grandi pretese letterarie e agli adolescenti che cercano un protagonista della loro età.

  • User Icon

    Aslan

    03/05/2010 16.27.54

    Bello.Veramente un bel libro..Molto travolgente..Quando lo leggevo riuscivo ad impersonarmi perfettamente nel personaggio di Nihal..Cosi tanto che nel primo libro della trilogia verso la fine mi sono uscite delle lacrimine dagli occhi..Mi ero emozionata davvero..Il primo libro l'ho finito in una settimana..il secondo in 3 giorni..ed ora sto per finire anche il terzo..Complimenti! Maggie.

  • User Icon

    midnight angel

    08/07/2009 12.53.26

    bello bello belloooooooooo!!!!!!!!!! questo libro ti travolge kompletamente!!! si skopre ki è il tiranno...l'amore ke sennar prova x nihal e viceversa...insomma davvero molto bello...licia kontinua kosì!!!

  • User Icon

    kry

    08/01/2009 20.49.07

    molto molto bello, la troisi non ha deluso con la sua storia brillante ancora una volta

  • User Icon

    rikku_19

    15/12/2008 22.55.13

    love!love!love! io ho AMATO la trilogia de "le cronache del mondo emerso" le consiglio assolutamente.Licia mi ha davvero fatto innamorare dei suoi libri è una storia avvincente che ti fa perdere il fiato ed emozionare.certo, la storia che per vincere contro il male usa il talismano è un po' banale... ma lei è come se non te lo fa accorgere con il resto delle vicende e poi, l'amore fra nihal e sennar era davvero scontato ma non il modo in cui si accorgono e se lo dicono.Licia è in grado di farti sembrare tutto quello che scrive spettacolare. ve lo consiglio con il cuore.

  • User Icon

    gianmarco

    03/08/2008 18.44.37

    per me questo libro é stato fantastico perchè io sono un appassionato di libri fantasy e poi anche perchè licia secondo me è la migliore scrittrice di fantasy,infatti sono riuscito a leggerlo in una settimana. licia contina a scrivere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • User Icon

    Giuseppe M.

    16/04/2008 17.04.51

    Che dire? Dopo aver letto il primo con un certo entusiasmo, aver finito nel secondo sperando nel terzo, chiudo quest'ultimo capitolo con un senso di amaro in bocca. Se gli spunti del primo capitolo facevano ben sperare (una figura femminile come protagonista, una trama che si dipanava lentamente e finalmente una scrittrice nostrana al timone di questo genere), le mie speranze sono naufragate procedendo nella lettura. Questo ultimo capitolo sancisce i limiti emersi nei precedenti: trama piatta, personaggi piatti, scrittura piatta. Tutto in nome della scorrevolezza nella lettura? Spero di no. Il mio giudizio non e' comunque completamente negativo per gli spunti sopra espressi e, nel caso di questo ultimo capitolo, trovo il finale banale anche se una nota di colore vien data da quella "percezione" dei protagonisti ed antagonisti: che una auspicabile eta' dell'oro non sia possibile e che forse non ci sia mai stata e che gli "alti" valori (pace, giustizia, progresso, ecc...) servano piu' che altro per tirare avanti il carrozzone della vita e che in realta' siano irraggiungibili di fatto. L'unica salvezza e' nell'intimita' dei rapporti umani. In questa ottica decadente ed un po' romantica la storia di Nihal e Sennar acquista un senso compiuto e non e' solo una nota rosa in appendice al romanzo. Personaggi uguali (per esperienze vissute) e diversi (istintivo uno, razionale l'altro) che arrivano alle stesse conclusioni e che trovano il senso del vivere l'uno nell'altro. Alla figura di Nihal e Sennar si contrappongono quella di Reis ed il Tiranno, fallimento delle relazioni umane che producono odio nella prima e voglia di (auto)distruzione nell'altro. Che l'amore sia l'unica salvezza puo' forse risultare un tema banale, ma raramente viene applicato ad un genere quale il fantasy. Peccato che tutto cio' sia gestito sbrigativamente nelle ultime 50 pagine. Detto cio' non credo che leggero' mai la seconda trilogia.

  • User Icon

    Gianluigi Ravviso

    11/02/2008 16.40.52

    Ho atteso di arrivare al terzo capitolo della trilogia prima di scrivere questa recensione, ora posso dire tranquillamente che l'unica cosa apprezzabile di tutta la trilogia è il fatto che sia scritta in un buon italiano... Scontato, privo di originalità, a tratti soporifero... manca di tutte le caratteristiche di un buon fantasy, dalla caratterizzazione dei personaggi alla definizione del mondo in cui si muovono ma il suo peccato più grande è quello di non rendere i personaggi credibili, ti parlarne poco, non ti da la possibilità di comprenderli ed immedesimarti, sembra quasi che dopo la prima frase che definisce l'umore di un personaggio si sia già stancata di scrivere. Il terzo libro è sicuramente il peggiore che ha il suo momento più basso nella sfida con il tiranno. Devo ammettere che fino all'ultimo ho sperato in un colpo di scena che risollevasse le sorti del libro... niente da fare. Di sicuro questo è l'ultimo libro (acquistato come gli altri in edizione economica) della Troisi che leggo... La buona fantasy ha altri nomi: Robin Hobb, Jacqueline Carey, George R.R. Martin, Terry Goodkind, Terry Pratchet... insomma di buoni autori, spendete bene i vostri soldi...

  • User Icon

    Okamis

    11/01/2008 10.34.50

    Ultimo capitolo della prima "trilogia" (metto le virgolette solo perchè ritengo la divisione delle Cronache una mera operazione commerciale anzichè artistica) della Troisi, nonchè il peggiore. Non mi riferisco qui allo stile (identico a quello già scarsino, ma comunque scorrevole dei precedenti volumi), bensì alla trama. Due sono gli errori della storia narrata in questo libro: è banale è soprattutto ripetitiva. Pur essendo consapevole che il tema della ricerca è un topos del fantasy, qui viene gestito in maniera pessima. La Troisi propina ai suoi lettori ben otto capitoli l'uno la copia dell'altro. Per non parlare delle ultime pagine, in cui si rivela finalemte il Tiranno, il quale espone la ragione del suo odio verso il Mondo Emerso riassumibile in un: "La donna che amavo non me l'ha data e quindi ora uccido tutto e tutti!!!" Mamma mia che originalità! A confronto "Commando" sembra essere stato scritto da Shakespeare. Che dire d'altro: una "trilogia" in caduta libera di volume in volume... fine che probabilmente toccherà anche alla sua autrice, visti gli scarsi risultati ottenuti anche con le "Guerre del Mondo Emerso" (basta guardare i dati di vendita).

  • User Icon

    vally90

    09/12/2007 00.18.55

    La prima parte del libro è abbastanza lenta però si legge bene.Verso la fine divenata molto bello,anche se m ha deluso un po' la conclusione.Direi che nelcomplesso è il libro più bello di tutta la trilogia.Mi è piaciuto molto nonostante tutto anche se mi aspettavo di più.

  • User Icon

    maria

    14/10/2007 19.59.57

    Non un granchè. La scrittura è piuttosto scorrevole, ma la storia è per lo pistagnante e davvero avvincente in ben pochi punti, i personaggi sono caratterizzati con quei pochi tratti chiari sin dal primo libro(l'unico davvero realistico che io abbia trovato è Raven, il mio preferito dall'inizio), senza approfondimenti complessi, come anche i paesaggi, a mio parere banalmente fantastici. Le belle trovate sono i vari "dei", della colpa, del sacrificio, eccetera, ma da soli non bastano a salvare un libro che non ha, tutto sommato, niente di eccezionale, e di cui si intuisce la fine cento pagine prima dell'ultima parola. Ho dato tre punti perchè fra i tre è quello scritto meglio.

  • User Icon

    Federico

    22/04/2007 14.46.48

    libro fantastico forse il migliore dell'intera triologia.Pensavo di non trovare saga meglio di Artemis Fowl ma questi 3 fantastici libri sono i piu belli che io abbia mai letto. Si merita il pieno di voti

  • User Icon

    aryann

    18/04/2007 15.03.47

    Non mi è piaciuto. Nel complesso il libro è carino e scritto scorrevolmente, per questo non gli ho dato di meno, ma spesso la trama è banale o proprio non bella, come alla fine... una conclusione, dall'arrivo nella stanza del Tiranno in poi, davvero deludente; magari a sorpresa, si, ma non mi è piaciuta. Non c'è stata neanche un po' di suspence nello scontro tra Nihal e Aster, e avevo già capito come sarebbe finita... Nel complesso il libro non lo sconsiglierei, ma non mi ha dato quanto mi aspettavo di ricevere dalla più acclamata autrice fantasy italiana del momento

  • User Icon

    billie

    15/11/2006 22.49.54

    bellissimo, si scoprono cose nuove e un finale emozionantissimo mi ha fatto anche piangere la parte in cui nihal e sennar scoprono il loro amore, l'autrice si è migliorata rispetto al primo che faceva un po schifo

  • User Icon

    Alex

    30/09/2006 17.49.37

    Un terzo episodio non all'altezza delle aspettative, ma comunque un buon libro, scorrevole e avvincente.

  • User Icon

    Greeman

    21/09/2006 18.51.03

    Bello, bello, bello. Forse scritto un po' troppo semplicemente, ma comunque un libro da consigliare.

Vedi tutte le 18 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione