Tanto domani mi sveglio - Bruno Lauzi - copertina

Tanto domani mi sveglio

Bruno Lauzi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Anno edizione: 2006
In commercio dal: 20 aprile 2015
Pagine: 160 p.
  • EAN: 9788895010106
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 13,30

€ 14,00
(-5%)

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA

Tanto domani mi sveglio

Bruno Lauzi

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Tanto domani mi sveglio

Bruno Lauzi

€ 14,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Tanto domani mi sveglio

Bruno Lauzi

€ 14,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dice Lauzi: "Siamo rimasti più in due a poter raccontare quella che fu la Scuola Genovese...". E Lauzi si racconta e ci racconta, senza fare sconti a nessuno, la sua storia e con essa la storia di cinquant'anni di musica in Italia, da quando, compagno di banco di Luigi Tenco, cominciavano a strimpellare note, fino ad oggi che gli viene assegnato il premio dedicato alla memoria dell'amico tragicamente scomparso. Personaggio scomodo e senza reticenze, non cerca mai di essere simpatico, ma sempre e solo sincero, proponendoci la sua testimonianza di un mondo che lo ha visto protagonista.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    alessio

    27/07/2007 09:24:30

    Consiglio vivamente questo libro a chi ama la canzone d'autore o anche semplicemente a chi ha un certo interesse per la storia recente del ns. Paese. Questo libro, ovviamente da una angolazione particolare, quella di un "uomo di spettacolo" come si sarebbe detto una volta, ne offre un quadro assai interessante, con qualche inevitabile ma anche simpatica nota nostalgica. Qualche opinione francamente un pò superficiale (vedi i tre punti anti-DeAndrè) nonchè più di un pregiudizio politico (Lauzi era di idee politiche opposte a quelle della grande maggioranza del mondo cantautorale) non inficiano il carattere spontaneo, schietto, coerente con cui l'Autore dipana i suoi ricordi, con un tono da "quattro amici al bar" che ci fa quasi essere parte di quel racconto. E di fronte a noi passano così la la figura un pò dongiovannesca di Paoli, quella controversa di Tenco (per cui l'Autore non nasconde una particolare tensione), la innata musicalità degli artisti brasiliani con cui Lauzi ebbe la fortuna di lavorare. E poi il suo rapporto con la Rai e lo straordinario successo della canzoni per bambini, nonchè quello con i discografici e con gli organizzatori di concerti non altrettanto positivo. Tutto sotta una personalissima ottica senza che si tocchi, per scelta, il "personalissimo" (pochissimi infatti sono gli accenni alla famiglia e alla malattia). Un libro sicuramente in linea con la coerenza del personaggio. Coerente con sè stesso fino alla morte.

  • User Icon

    Laura

    01/02/2007 10:30:37

    Lettura raccomandata per tutti gli estimatori della canzone d'autore italiana. Nel corso della sua vita Lauzi ha incontrato e frequentato più o meno tutti i nomi della canzone di alto livello, a cominciare dalla stretta amicizia con Tenco, e di queste sue frequentazioni ci parla senza agiografia, anzi proprio mostrandoci quelli che secondo lui erano non solo le qualità ma anche gli atteggiamenti che lui non condivideva. Lauzi ha uno stile di scrittura particolare, e a volte non proprio scorrevole, e questo, unito al fatto che il libro non è strutturato canonicamente per capitoli, ma procede per brevi paragrafi continui, fa del libro un'autobiografia un po' sui generis, una specie di racconto, la cui brevità lascia il rammarico che Lauzi avesse avuto il desiderio (o la possibilità) di scrivere molto di più. La cosa più interessante è che non c'è ombra di buonismo, quasi ogni personaggio di cui si parla si porta a casa la sua frecciatina più o meno pungente, se secondo l'autore se la merita. Le ultime trenta pagine sono in crescendo, amare e esilaranti al tempo stesso, con un certo humour alla rovescia di cui gli italiani non hanno molta pratica: uno degli aspetti per cui Bruno Lauzi era una figura "fuori dal coro", di cui ne servirebbero molte ma molte di più.

Note legali