Tararì tararera. Storia in lingua Piripù per il puro piacere di raccontare storie ai Piripù Bibi

Emanuela Bussolati

Editore: Carthusia
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 5 novembre 2009
Pagine: 36 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788895443263

89° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Bambini e ragazzi - da 0 a 2 anni

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 12,66

€ 14,90

Risparmi € 2,24 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Gio

    18/09/2018 10:02:02

    Ho preso questo libro poco dopo l'anno della mia bambina, quando iniziava a parlare anche lei in lingua "Piripù" :) e lei capiva benissimo la storia fin dall'inizio, e ripeteva i suoni e le azioni della lettura animata che facevamo. La prima volta che lo prenderete in mano resterete un attimo sconcertati ma poi il divertimento è assicurato!

  • User Icon

    n.d.

    03/05/2018 21:21:23

    La prima volta risulta impossibile leggerlo quindi consiglio di studiarselo da soli per capire bene la storia è poterla poi leggerla al bambino in modo che anche lui capisca e segua la storia fino alla fine

  • User Icon

    una lingua magica che no nc'è

    28/01/2017 12:00:30

    Leggere e modulare i suoi riportati all'inizio è difficile, non ci si ritrova, si cerca la ragione la logica. MA volare attraverso i suoni, giocare con i toni e con le facce, con gli strilli e i silenzi. Pura magia. Fatevi trasportare i bambini se la godranno coem matti

  • User Icon

    Smallfountains

    27/04/2010 22:18:03

    A volte si fanno incontri casuali e bellissimi: con questo libro è successo. Ne sono stato colpito grazie alla grande abilità di un lettore, l'ho comprato e portato a casa, e mio figlio l'ha adottato! Funziona magnificamente il linguaggio inventato della storia, che funge da contenitore e "polvere lievitante" dellla fantasia dei bambini, e fa intravedere quali potenzialità si celino dietro ai giochi di parole, alle filastrocche senza senso (apparente) e al potere della parola. Lo consiglio assolutamente a chi ha figli di età 4-8 anni o giu' di li'!

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione