La targa - Andrea Camilleri - copertina

La targa

Andrea Camilleri

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Rizzoli
Collana: Scala italiani
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 28 agosto 2015
Pagine: 84 p., Rilegato
  • EAN: 9788817084376
Salvato in 63 liste dei desideri

€ 9,50

€ 10,00
(-5%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

La targa

Andrea Camilleri

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La targa

Andrea Camilleri

€ 10,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La targa

Andrea Camilleri

€ 10,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 7,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


Il più grande scrittore italiano ci regala un piccolo capolavoro di ritmo, umorismo e intelligenza, che è anche un inno alla libertà.

“In queste pagine c'è tutto Camilleri: la lingua, l'ironia, le femmine di una bellezza da far spavento, gli uomini in attesa che il frutto cada dal ramo, senza il coraggio, però, di dare una scrollata.” – Cristina Taglietti, Corriere della Sera

Vigata, 1940. La sera dell'11 giugno, il giorno dopo l'entrata in guerra dell'Italia salutata dal paese intero come "la vincita di una quaterna al lotto", al circolo Fascio & Famiglia ricompare d'improvviso, dopo cinque anni di confino in quanto "diffamatore sistematico del glorioso regime fascista", Michele Ragusano. Nessuno, com'è inevitabile, lo saluta, ma gli animi in un attimo si riscaldano e volano male parole: fin quando a don Emanuele Persico, novantaseienne tutto pelle e ossa, squadrista della primissima ora, prende letteralmente un colpo. Tutto perché Ragusano gli ha chiesto con tono di sfida: "Il nomi di Antonio Cannizzaro vi dice nenti?". Qualcuno si inginocchia, avvicina l'orecchio al cuore del vecchio e sentenzia: "Morto è". Comincia così un esilarante circo di celebrazioni postume, di opportunismi e di verità sepolte, in cui ognuno eserciterà quell'arte sottile che è propria degli italiani d'ogni epoca: l'arte del revisionismo e del compromesso.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
4
4
4
3
2
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Paola Antonelli

    10/04/2019 06:43:51

    Geniale Camilleri. Poche pagine in cui è sintetizzata la sua ironia, l'immediatezza delle idee e la storia vista da una prospettiva nuova, esilarante e sconcertante allo stesso tempo.

  • User Icon

    Coby

    24/07/2016 03:18:45

    Simpatico racconto che, attraverso l'ironia e la maestria del geniale Camilleri, pone l'accento sul fenomeno dei "cambiacasacca". Sebbene la trama si dipani interamente in periodo bellico, la critica sociale tinteggia un affresco sempre attuale in cui, una minoranza elitaria e perbenista (ma anche gretta e provinciale quando si tratta di tornaconto personale), si trova a dover decidere quale dedica far seguire alla targa del titolo. Lo consiglierei a pieni voti, se non fosse per la lettera che Giuseppina Torregrossa scrive al maestro a fine racconto, che mi ha ricordato quando alle elementari allungavo i temi senza argomenti di cui parlare... tradotto: una palese operazione volta ad aumentare la foliazione del libercolo e di conseguenza il prezzo, che di per se è già esagerato. Valutate Vobis!

  • User Icon

    Emilia

    13/04/2016 09:50:29

    Delizioso. Uno di quei "divertimenti" che ogni tanto vengono sfornati dal Maestro: poche pagine, personaggi perfetti, la presa in giro del fascismo con soave ironia.

  • User Icon

    fiorella

    15/02/2016 18:32:17

    Credo, e lo dico con profondo rammarico, che quando si ha un talento come quello di Camilleri sarebbe il caso da parte di uno scrittore di non svilirsi in patetiche operazioni commerciali. Questo mi sembra che stia accadendo da qualche anno a questa parte. Rimango una grande ammiratrice del Camilleri dei primi Montalbano e dei meravigliosi romanzi dell'esordio dello scrittore, ma recentemente ho provato molte cocenti delusioni tanto da arrivare alla decisione di non acquistare più i suoi libri, preferisco rileggere quelli dei primi anni della sua carriera di scrittore.

  • User Icon

    Loris

    21/11/2015 19:18:32

    Questo breve racconto è una farsa divertente sulla propensione italica al trasformismo e all'opportunismo. La peculiarità è l'uso del dialetto siciliano. Il fatto che si tratti di un 'corto' del Corriere reimpaginato e rieditato (a questo prezzo) rientra tra le operazioni di marketing volte a sfruttare la popolarità dello scrittore.

  • User Icon

    Fabio

    04/11/2015 16:41:22

    Frammento d'autore,molto meno di un romanzo,praticamente un esercizio letterario,per mantenere la tensione creativa di Camilleri. I personaggi son tutte caricature,macchiette da avanspettacolo. Sembra una barzelletta lunga.

  • User Icon

    Giacomo Bellini

    25/09/2015 12:03:51

    Un Camilleri come si deve. Questi sono i romanzi in cui l'autore riversa tutta la sua bravura (gli ultimi Montalbano, viceversa sono molto più fiacchi). Io non ho trovato problemi sulla rilegatura, se non sul prezzo (10 Euro per un raccontino di 40 pagine è un vero furto)

  • User Icon

    Francesco Calò

    16/09/2015 12:49:49

    Racconto divertente e godibile. Appunto sulla edizione Rizzoli: rilegato in maniera pessima. Pagine appena incollate che se aperte con decisione rischiano di staccarsi con estrema facilità.

  • User Icon

    giorgio g

    16/09/2015 10:05:42

    Questo breve racconto ci porta un Camilleri in grande spolvero: l'atmosfera del periodo fascista, che lui visse da ragazzo ma che deve essergli rimasta impressa nei sui aspetti farseschi, è godibilissima e richiama quella di un'altra sua opera, "Senza Titolo" in cui è rievocata l'intitolazione di una strada di Caltanissetta al martire fascista Gigino Gattuso che, si scoprì poi, tanto martire non era (però la via esiste ancora!). Qui si tratta dell'intitolazione della via dei Vespri Siciliani di Vigata al martire fascista Manueli Persico, morto di un colpo apoplettico ma dichiarato in un primo tempo dai concittadini "martire fascista". Apprezzabilissimo il siculo-italiano di Camilleri che, unito alla retorica del periodo, raggiunge vette di umorismo difficilmente eguagliabili. Leggo adesso, nelle recensioni inviate dai lettori, che il racconto era già stato pubblicato anni fa sul "Corriere della Sera": ciò non toglie nulla al suo essere godibile anche oggi.

  • User Icon

    Alessandro

    14/09/2015 11:15:10

    Racconto ,a mio avviso umoristico ,su un malinteso che ha come protagonista un personaggio fascista.

  • User Icon

    claudio

    13/09/2015 14:01:51

    Raccontino già apparso con il Corriere della Sera nel 2011 e ripubblicato in questi giorni, 90° compleanno di Camilleri. Nulla toglie e nulla aggiunge alla grandiosità dell'Autore. Godibile.

Vedi tutte le 11 recensioni cliente
  • Andrea Camilleri Cover

    Nato a Porto Empedocle (Agrigento), Andrea Camilleri ha vissuto per anni a Roma.  Dal 1939 al 1943, dopo un periodo in un collegio da cui viene espulso, studia ad Agrigento al Liceo Classico Empedocle dove ottiene la maturità classica senza dover sostenere l’esame a causa dell’imminente sbarco degli alleati in Sicilia. A giugno inizia, come ricorda lo scrittore, "una sorta di mezzo periplo della Sicilia a piedi o su camion tedeschi e italiani sotto un continuo mitragliamento per cui bisognava gettarsi a terra, sporcarsi di polvere di sangue, di paura".  S’iscrive all’Università (Facoltà di lettere) ma non si laureerà mai. Si iscrive anche al Partito Comunista.Inizia a pubblicare racconti e poesie e vince il Premio... Approfondisci
Note legali