Il teatro comico di Georges Feydeau. Commedie, atti unici, monologhi. Vol. 3 - Georges Feydeau - copertina

Il teatro comico di Georges Feydeau. Commedie, atti unici, monologhi. Vol. 3

Georges Feydeau

0 recensioni
Scrivi una recensione
Collana: Ripercorsi
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 28 febbraio 2013
Pagine: 454 p., Rilegato
  • EAN: 9788897276395
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 20,90

€ 22,00
(-5%)

Venduto e spedito da IBS

21 punti Premium

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Oltre alle pièces inedite, il volume raccoglie testi teatrali assenti dal panorama editoriale italiano da circa quarant'anni. Il tutto è integrato da numerosi saggi di approfondimento che spiegano nei dettagli la struttura linguistica delle opere di Feydeau, il contesto storico in cui sono state concepite e la differenza esistente tra tre generi teatrali spesso oggetto di confusione: farsa, vaudeville e pochade. Commedie in tre atti: "I fidanzati di Loches", "La palla al piede", "Il tacchino (Lo spaccone)"; Atti unici: "Fidanzati in erba", "Il nostro futuro", "Due galli per una gallina"; Monologhi: "Troppo vecchio", "La famigliola", "L'uomo parsimonioso"; in Appendice: "Madame Sangenella" di Eduardo Scarpetta.
  • (Parigi 1862 - Reuil 1921) commediografo francese. Nella sua vasta attività teatrale riprese, con raffinato senso degli effetti scenici, gli schemi e lo spirito del vaudeville, affermandosi come il più qualificato erede di Labiche. Le sue commedie, fra cui assai note Champignol per forza (Champignol malgré lui, 1892), L’albergo del libero scambio (L’hôtel du libre échange, 1894), La dama del «Chez Maxim’s» (La dame de «Chez Maxim’s», 1899), Occupati d’Amelia (Occupe-toi d’Amélie, 1908), non ignorano i grossolani espedienti tipici della pochade, ma raggiungono tuttavia risultati di grande precisione comica e stilistica. Il teatro di intrattenimento ha raramente conosciuto un’abilità di costruzione così assoluta e matematica, al di fuori di qualsiasi verosimiglianza naturalistica. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali