Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Il tempo della città e altre poesie - Vihang A. Naik - ebook

Il tempo della città e altre poesie

Vihang A. Naik

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Babelcube Inc.
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 109,31 KB
  • EAN: 9781507108574

€ 0,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nel suo 'Il tempo della città e altre poesie', un'antologia di poesie intuitive e filosofiche, suddivise in sei sezioni, Vihang A. Naik getta luce sulla vita di una città, in tutte le sue sfumature di gloria e miseria. 'Canto d'amore di un viaggiatore' è una sorta di diario di viaggio interiore, 'Uomini riflessi' descrive altre chimere della città, abitata da persone capricciose come l'incedere di un granchio o come i colori di un camaleonte. 'Il sentiero della saggezza' è l'inizio della meditazione e della conoscenza. 'Sulla riva' registra il senso di futilità del poeta, la memoria, il dolore, l'esilio e l'alienazione sulla riva della vita. Il titolo di quest'antologia è richiamato dal titolo dell'ultima delle sei sezioni, in cui la città si dispiega come un mercato, un paradiso dei perdenti e un terreno fertile per il cambiamento, osservato la sera, la notte, al chiaro di luna e attraverso nebbia e foschia.

La poesia intitolata 'Autoritratto' inizia con un diagramma, seguito da alcune pagine bianche, e si conclude con quattro parole...qui il poeta immagina un momento epifanico, la sua vera natura scoperta quando si sveglia per vedersi 'svelato oltre il pensiero'. La rivelazione è preceduta da cinque pagine vuote. L'epifania ineffabile dell'ambiguità, che suggerisce la scoperta di un Sé trascendente, al di là di ogni pensiero e linguaggio, o può suggerire la scoperta di un'Assenza al di là del pensiero umano e della parola.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali