Categorie

Philip K. Dick

Curatore: C. Pagetti
Traduttore: A. Martini
Editore: Fanucci
Collana: Numeri Uno
Anno edizione: 2016
Pagine: 238 p. , Brossura
  • EAN: 9788834731970

29° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Fantascienza - Fantascienza classica

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Carmine riccardo

    04/06/2012 21.38.02

    ho letto "labirinto di morte", "ubik", " le tre stimmate di palmer eldritch" ed ora anche " tempo fuor di sesto"... probabilmente fra i quattro tempo fuor di sesto è quello che ho apprezzato di meno... però bisogna dire che il romanzo merita anch'esso pieni voti, data la sua attualità e soprattutto la modernità di alcuni concetti... Truman show forse assume una piega anche tendente al religioso ad un certo punto del film, ma il romanzo lo trovo più inquietante e potente nel suo complesso... la tematica principale a mio parere è : " siamo liberi di decidere del nostro destino ?"... oppure tutto è già prestabilito?.. la finzione e la realtà quando coincidono?? cosa sono quei frammenti di memoria che a volte colpiscono i protagonisti di questo romanzo e fanno riemergere verità di altre realtà, altri sistemi a noi celati?? raggle gumm è un semplice 50enne che campa in casa del cognato ( sposato con sua sorella e con un figlio) tirando su quattrini attraverso un gioco a premi chiamato " dove si trova l'omino verde?"... seppur la sua vita non lo soddisfi appieno, egli non si pone grossi interrogativi e soprattutto non è troppo esigente riguardo al suo futuro.. però inizieranno ad esserci delle visioni, qualcosa non farà quadrare i conti e per lui inizierà un'avventura in cui scoprirà che niente è come sembra e che la sua vita in verità è stata fin dall'inizio un qualcos'altro e non quello che credeva... tematiche carissime a DIck, anche in questo " tempo fuor di sesto" potrete gustarvi il pessimismo e l'inquietudine di uno scrittore parecchio tormentato ma con una fantasia fervida che rende reale e soprattutto attuale ogni sua tematica!!!! adesso sarà la volta di "occhio nel cielo"

  • User Icon

    Giuseppe Novellino

    04/06/2011 15.47.33

    Io conoscevo il romanzo di Dick sotto il titolo "L'uomo dei giochi a premio". Lo avevo letto tanti anni fa, in un numero di Urania. Rileggendolo oggi, ho riscoperto la sua freschezza e la sua grande attualità. Un classico della fantascienza che non può essere dimenticato

  • User Icon

    Peter

    08/12/2006 19.23.37

    Considerando che questo libro ha circa 50 anni c'è da stupirsi come sia ancora cosi in grado di stupire! Se siete amanti di Dick non rimarrete delusi

Scrivi una recensione