I Tenenbaum. Collector's Edition

The Royal Tenenbaums

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Royal Tenenbaums
Regia: Wes Anderson
Paese: Stati Uniti
Anno: 2001
Supporto: DVD
Numero dischi: 2

41° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Commedia

Salvato in 38 liste dei desideri

€ 7,25

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 7,22 €)

Chas, Richie e Margot erano tre bambini prodigio fino a quando il padre non si è allontanato dalla famiglia. Inaspettatamente tutti si trovano riuniti nella vecchia casa di famiglia e cercano di ristabilire buoni rapporti.
3,9
di 5
Totale 20
5
11
4
2
3
3
2
2
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    savasta

    15/05/2020 08:47:55

    Film ottimo che dose perfettamente dramma e commedia venando il tutto di buffo surrealismo. La cura e il gusto - personalissimo, quindi riconoscibilissimo - di Wes Anderson è visibile in ogni sequenza. Grande cast e ottima anche la colonna sonora. Bellissimo.

  • User Icon

    RiKZzZ

    12/05/2020 09:00:18

    Mi sono innamorato di questo film sin dalla prima volta che l'ho visto e a distanza di anni resta uno dei miei preferiti in assoluto. In questa pellicola c'è una commistione di generi che vanno dalla commedia al drammatico, dal comico all'animazione. Personaggi ottimamente costruiti in una storia che mescola la realtà con situazioni surreali.

  • User Icon

    Andrea Morello

    06/12/2019 01:15:37

    Geometricamente e stilisticamente parlando in pieno stile Anderson. Una chicca da non perdere per chi volesse approcciarsi alla filmografia di questo regista all'apparenza bizzarro ma che sa la sua per quanto riguarda la regia cinematografica.

  • User Icon

    francesca

    11/09/2019 15:27:46

    Film deliziosamente geniale. Interpreti in stato di grazia

  • User Icon

    Elisa

    24/03/2011 13:15:10

    Vidi questo film a 16 anni assieme al mio "primo amore", fu una folgorazione. Rimane tuttora il mio preferito (a parimerito con Casablanca). Da quando ho scoperto Anderson mi si è aperto un mondo, un mondo fatto di colonne sonore azzeccatissime, di personaggi complessati e distrutti che continuano imperterriti per la loro stramba strada. Lo adoro!

  • User Icon

    cacasenno

    14/01/2010 12:36:13

    chiarissima l'impronta del regista... può piacere o non piacere. commedia per sorridere e non certo per farsi la pp addosso dalle risate. anche se non piace vale la pena vederlo solo per l'enorme sostanza del cast. mi sono piaciute le scenografie, le musiche, tutte le interpretazioni, un po' meno la voce fuori campo che segna certi passaggi.

  • User Icon

    guglielmini

    12/02/2007 16:46:43

    Un film bellissimo,inimitabile.Una naturalezza nei personaggi inaspettata.Una spensieratezza di fondo che ne fa la trama del film.

  • User Icon

    Kyla81

    22/12/2006 12:38:10

    Dò un voto medio a questo film....che nel complesso è carino, ma a parer mio non uno dei migliori di Ben Stiller. Il dialogo scorre lento, così come le battute....come è stato già scritto, dopo un pò l'interesse perde colpi. Cmq, da vedere.

  • User Icon

    Cristiano

    03/09/2006 12:28:32

    Se l'avete perso è l'ora di riparare. La migliore commedia degli ultimi dieci anni.

  • User Icon

    JD

    13/01/2006 13:54:23

    nonostante un cast eccezzionale (ben stiller e owen wilson,bill murray,gene hackman) il film toppa completamente. noiosissimo

  • User Icon

    Federica

    11/12/2005 11:43:26

    Una vera folgorazione! Bellissimo!

  • User Icon

    Mauro68

    06/10/2005 20:01:38

    Pensavo meglio. La storia riesce, anche se in alcuni momenti un po' a fatica, a tenere desto l'interesse, il cast è di prim'ordine (bravi tutti), la regia è di sicuro il punto forte. Probabilmente, per essere una commedia, manca di mordenete e di leggerezza, cose fondamentali.

  • User Icon

    Dagoberto

    21/09/2005 17:40:33

    Un film folgorante, per cui non sarebbe improprio parlare di destrutturazione: non facciamo l'errore di confrontarlo con altri , perché sarebbe come cercare la verosimiglianza in un ritratto cubista. E' un film completamente costruito sugli stereotipi, dai personaggi alla vicenda. Si sa, quando si cade involontariamente nello stereotipo il risultato è banalità, noia, ma quando lo stereotipo è l'assunto stesso del film? Trovo che in questo caso il risultato sia esilarante. Non è per tutti i gusti, ma d'altronde neanche Picasso lo è. La qualità del DVD è buona e gli extra sono abbondanti.

  • User Icon

    maurizio

    24/07/2005 13:39:22

    Orrendo. Di un noioso unico. Sarebbe un esempio di comicità sofisticata alla Allen ? Mah ... Le situazioni comiche sono rarissime: non dico di avere le gag delle commediole italiane, ma un film che nel cast allinea Murray e Stiller dovrebbe almeno far sorridere ogni tanto. Considerato il cast stellare è una vera tragedia ...

  • User Icon

    carmine

    16/07/2005 09:36:29

    Una comicità particolare ,direi quasi un tragicomico. Film dove rivendendo più volte una stessa scena si possono trovare nuovi particolari .

  • User Icon

    Gianluca

    14/10/2004 12:49:52

    leggero e complesso allo stesso tempo. puoi vederlo venti volte e trovarci sempre cose nuove. non conosco molti film fatti così. perfetto.

  • User Icon

    ferdinando

    02/04/2004 12:59:22

    il film è bello, ma il dvd è bugiardo Non ci sono i commenti tecnici e l'audio in tedesco, entrambi promessi dalla confezione...peccato perchè è un film a cui se non il tedesco il commento avrebbe giovato.

  • User Icon

    Fabrizio

    05/11/2003 17:53:27

    Un capolavoro con una gran colonna sonora. Consigliatissimo.

  • User Icon

    mariarosa

    28/05/2003 15:42:31

    originale, ben recitato e divertente (soprattutto l'idea di usare costumi anni '70 benché il film sia ambientato ai giorni nostri).

  • User Icon

    Christian

    31/01/2003 22:44:49

    Un film che ha deluso completamente le mie aspettative. Nonostante il cast d'eccezione...

Vedi tutte le 20 recensioni cliente

2002 - Golden Globe - Miglior attrice in un film commedia o musicale - Hackman Gene

  • Produzione: Touchstone Home Entertainment, 2016
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 108 min
  • Lingua audio: Inglese (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 5.1);Tedesco (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano; Tedesco; Danese; Finlandese; Francese; Norvegese; Olandese; Svedese
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: commenti tecnici; foto; trailers; scene inedite in lingua originale; interviste; disegni e animazioni; storyboard
  • Gene Hackman Cover

    Propr. Eugene Alden H., attore statunitense. A sedici anni si arruola nei marines e al termine della ferma si stabilisce a New York, dove studia giornalismo. Già trentenne e con svariate esperienze lavorative alle spalle, frequenta una scuola di recitazione e in seguito è ingaggiato stabilmente a Broadway. Inizia a muovere i primi passi nel cinema degli anni '60 e durante le riprese di Lilith, la dea dell'amore (1964) di R. Rossen conosce W. Beatty, che lo segnala ad A. Penn per il ruolo del fratello di Clyde Barrow nell'epocale Gangster Story (1967). La popolarità e l'Oscar arrivano nel 1971 con Il braccio violento della legge di W. Friedkin. Questa e molte delle successive interpretazioni – da Mississippi Burning (1988) di A. Parker a Get Shorty (1995) di B. Sonnenfeld, fino a Nemico pubblico... Approfondisci
  • Anjelica Huston Cover

    "Attrice e regista statunitense. Figlia del regista John H., per anni modella di punta della prestigiosa rivista «Vogue», dopo alcune brevi apparizioni in film diretti dal padre, offre le sue prime significative prove d'attrice in Gli ultimi fuochi (1976) di E. Kazan e Il postino suona sempre due volte (1981) di B. Rafelson, dove ha modo di valorizzare la sua bellezza altera e selvaggia. Il successo arriva nel 1985 con la straordinaria interpretazione dell'innamorata delusa ma ostinata di un killer mafioso in L'onore dei Prizzi di J. Huston, che le vale l'Oscar come miglior attrice non protagonista. Sempre diretta dal padre, dimostra di sapersi esprimere a livelli eccellenti anche sul registro drammatico-intimista con la struggente interpretazione di Gretta in The Dead - Gente di Dublino (1987),... Approfondisci
  • Ben Stiller Cover

    Propr. Benjamin Edward S., attore e regista statunitense. Figlio d'arte (il padre è il famoso commediografo Jerry S.), bruno, occhi azzurri, faccia simpatica e ghigno grottesco, esordisce sul grande schermo alla fine degli anni '80. Dopo aver interpretato ruoli secondari in pellicole eterogenee, debutta dietro la mdp nel 1994 con il brillante Giovani, carini e disoccupati in cui interpreta il fidanzato di una frustrata W. Ryder. Due anni dopo gira il surreale Il rompiscatole (1996) in cui appare in una parte di sfondo, ma ormai critica e pubblico si sono accorti del suo notevole talento comico e nel 1998 viene scelto per la parte dello sfortunato e bistrattato protagonista innamorato di C. Diaz nel grottesco Tutti pazzi per Mary di B. e P. Farrelly, film che sancisce il suo successo. La sua... Approfondisci
Note legali