Tenera è la notte - Francis Scott Fitzgerald - copertina

Tenera è la notte

Francis Scott Fitzgerald

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Fernanda Pivano
Editore: Einaudi
Edizione: 2
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 27 gennaio 2014
Pagine: XVIII-384 p.
  • EAN: 9788806219154
Salvato in 147 liste dei desideri

€ 12,82

€ 13,50
(-5%)

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Tenera è la notte

Francis Scott Fitzgerald

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Tenera è la notte

Francis Scott Fitzgerald

€ 13,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Tenera è la notte

Francis Scott Fitzgerald

€ 13,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 12,50 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dick Diver, un giovane psichiatra, ha sposato Nicole, che un incestuoso rapporto col padre ha reso schizofrenica. Dick lavora a un libro, vivendo delle ricchezze di Nicole tra la Costa Azzurra e Parigi, con un piccolo gruppo di amici. Tra questi Abe North, un compositore alcolizzato e Tommy Barban, un mercenario francese innamorato di Nicole. Al gruppo si unisce Rosemary, una bella attrice americana di cui Dick si innamora. L'unione con Nicole si sgretola e la donna inizia una relazione con Tommy. Il finale conclude amaramente la vicenda.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2,44
di 5
Totale 8
5
2
4
0
3
1
2
3
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    fedi86

    11/08/2020 17:39:09

    La storia è divisa in tre parti. Dalla seconda in poi ho sentito il bisogno di finirlo. Al più presto. La sensazione che ho provato è stata un crescendo di inquietudine, una pena, quasi materna, nei confronti del protagonista. Perché il carisma e le doti di Dick sono state così ben descritte da Fitzgerald che il lettore inevitabilmente subisce qualcosa. Io ho subìto il suo sconforto, il suo vano tentativo di annaspare tra la gloria narcisistica e la deriva delle sue ambizioni. Ambientato tra le due grandi guerre, il racconto tocca temi profondi ma rimanendo spesso in "superficie". Come una zattera galleggiante in mezzo al mare della Costa Azzurra. Un amore, quello di Nick e Nicole Diver, che non vive di amore, ma che sicuramente  ha la capacità di salvare qualcosa. Una storia d'amore che però esiste, che dipende, e non poteva essere evitata. C'è passione imprudente, c'è esibizionismo qualitativo, c'è narcisismo e c'è l'insofferenza. Quale di questi aspetti vice sopra gli altri non posso dirlo. Principalmente perché non voglio raccontare tutta la storia, secondariamente perché il valore aggiunto di questo libro sta proprio nell'interpretazione finale che ogni lettore può dare. Si può trovare la rinascita, il riscatto, il lieto fine. Si può soffrire, perdersi o morire ai margini della società. Si può accettare che siamo tutti indistintamente proiettati verso un futuro non certo che solo a noi possiamo scrivere. Non esistono classi sociali, ranghi, meritocrazie che non precludono a priori il fallimento delle proprie virtù. Lo stile narrativo è realistico. Pertanto risulta un po' caotico. Fitzgerald mette su carta una buona dose di vita privata. Leggendo si capisce che crede tanto in Dick, affida quasi la sua stessa storia nelle mani di questo psichiatra amico di tutti tranne di se stesso. Dick scappa dalla sua America, si autoproclama un vincente lungimirante, diverso dai suoi simili. L'autore prova a salvarsi insieme al suo protagonista. Ma il futuro è già scritto.

  • User Icon

    Sabba

    22/09/2019 13:16:49

    Della lettura di "Il grande Gatsby", fatta parecchi anni fa, ricordavo l'atmosfera romantica e densa di disperazione. Qui il romanticismo è praticamente assente e trova spazio una ricchezza inutile che prova a riempire il vuoto emotivo e una sofferenza che la vita privilegiata non può mitigare. E' un romanzo con numerose connotazioni autobiografiche e rimandi a figure realmente esistite. La redazione di quest'opera fu molto travagliata per le vicende vissute da Fitzgerald e sua moglie Zelda riversate nelle pagine. Siamo nei dorati anni Venti: dapprima ci viene descritta un'esistenza apparentemente perfetta vissuta tra feste, shopping sfrenato e chiacchiere da spiaggia sullo sfondo del Sud della Francia. Durante il percorso narrativo veniamo immersi in meravigliose descrizioni, ricercatezza stilistica, prosa musicale e, a tratti, poetica affiancate ad un'introspezione psicologica quasi chirurgica, senza sconti. Fitzgerald fa emergere una sottile denuncia del potere distruttivo del denaro, della bramosia della fama e del successo che portò al crollo del sogno americano. Consigliato.

  • User Icon

    Edga

    16/08/2019 08:21:11

    Ho compreso il senso della storia ma non il senso della sua costruzione. Sembra quasi la storia amorosa di Rosemary per quest'uomo più grande e sposato, poi tutto vira sulle vicende dell'uomo sposato e di sua moglie. Ci sono momenti di profondità ma continuo ad intravedere un po' di vacuità nella scrittura di FSF

  • User Icon

    dante

    06/03/2019 17:40:20

    ho amato profondamente il grande gatsby, questo mi ha un po' deluso

  • User Icon

    Dario A.

    17/10/2017 03:37:54

    Il libro, attraverso la penna -in questo caso- poco brillante di Fitzgerald, inquadra uno spaccato della società americana tra splendori e miserie umane. Inoltre la traduzione, alquanto desueta e antica non aiuta la lettura che scorre lenta e difficoltosa.

  • User Icon

    BO NA VEN TUUURA LALALALALLALLA'

    12/10/2017 11:17:51

    Lo sto leggendo, faccio fatica, FSF scrive molto bene ma quello che scrive non mi appassiona, i personaggi, le situazioni, gli ambianti. Meglio il grande Hem o Jack London.

  • User Icon

    Stefano

    15/08/2017 20:53:15

    Forse il più brutto libro che io abbia mai letto. Certamente il peggio tradotto.

  • User Icon

    Leonardo Banfi

    28/06/2012 08:21:15

    Decisamente brutto. Lento da morire, una scrittura pesante ed una storia veramente brutta e noiosa. I personaggi orrendi. Niente a che vedere con ''I racconti dell'età del Jazz'' e ''Il grande Gatsby''. Un F.S.Fitzgherald veramente deludente.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente
  • Francis Scott Fitzgerald Cover

    Scrittore statunitense. Nel microcosmo familiare è l’origine della sua insicurezza e del suo conseguente, precoce sogno di successo: il padre era un gentiluomo del Sud, di scarsa fortuna economica; la madre, di ascendenza irlandese e cattolica, era figlia di un ricco commerciante. Grazie al nonno materno, F. studiò alla Newman School, nel New Jersey, e poi a Princeton, dove strinse durevole amicizia con Edmund Wilson, la sua «coscienza intellettuale». Nel 1918, lasciati gli studi per arruolarsi nell’esercito, incontrò a Montgomery, in Alabama, Zelda Sayre – modello di tutte le «ragazze dorate» dei suoi racconti – che sposò appena ebbe raggiunte, con i primi straordinari successi letterari, la fama e la ricchezza. Fu... Approfondisci
Note legali