Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La tentazione della vendetta -  Francesca Giardini - copertina

La tentazione della vendetta

Francesca Giardini

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Il Mulino
Collana: Farsi un'idea
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 7 maggio 2015
Pagine: 140 p., Brossura
  • EAN: 9788815258120
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 11,00

Venduto e spedito da LIBRIAMO

spinner

Disponibilità immediata

Solo 3 copie disponibili

+ 4,99 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

€ 10,45

€ 11,00
(-5%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibilità immediata

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 10,45 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La vendetta è presente nella vita quotidiana di tutti noi, nonostante la pessima fama di cui gode e il biasimo verso chi la pratica. Stigma sociale e sanzioni legali non sono però sufficienti a cancellare il desiderio di veder soffrire chi ci ha fatto soffrire. Ma cosa significa vendicarsi? Quali i costi e i benefici per il singolo e la società? Mentre illustra i meccanismi psicologici della vendetta, il libro spiega a quali bisogni risponde questo comportamento e come mai è così difficile evitarlo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Introduzione
1. Anatomia della vendetta
Di chi e di che cosa ci si vendica
Alle origini della vendetta
Nella mente del vendicatore
I contesti della vendetta
La vendetta come rituale sociale
2. A buon rendere
Senso di giustizia e vendetta
Desiderare la vendetta e attuarla
La centralità della sofferenza
La simmetria nelle relazioni
Vendicare e punire
Simili ma non troppo: ritorsione e aggressione rediretta
3. Una relazione a tre: vendicatore, vittima, pubblico
Onore e vendetta
Il ruolo del pubblico
La vendetta come messaggio
Il gruppo sociale di riferimento
Le faide
4. La vendetta è un piatto che va servito freddo
La rabbia come causa scatenante
Il risentimento
La vergogna
Il ruolo del senso di colpa e della vergogna
5. Giustificare la vendetta o rinunciare ad essa
La miglior vendetta è il perdono
Porgere l'altra guancia
Il perdono è l'evoluzione della vendetta?
Vendetta e perdono come istituzioni sociali
Il perdono di fra Cristoforo
6. In cielo, in terra e in ogni luogo: l'ubiquità della vendetta
La vendetta nei primati
La vendetta nei bambini
Uomini e donne: differenze di genere nella vendetta?
«Ti amo, poi ti odio, poi ti amo»: la vendetta nei rapporti di coppia
L'equivoco della violenza di genere come forma di vendetta
Epilogo
Per saperne di più
Note legali
Chiudi